San Marino aspetta ancora la ciclabile

0
88

I lavori sono fermi e la pista ciclabile che collega le vie Sogari e Canalvecchio appare finita: per questo i cittadini della frazione di San Marino si chiedono perché permanga l’allestimento del cantiere che impedisce alle biciclette di percorrere la strada a loro dedicata. Insomma a San Marino è da un po’ che fremono perché il periodo estivo è proprio quello in cui si sfrutta maggiormente la due ruote: l’apertura del tratto di ciclabile era prevista per la metà di luglio ma servirà ancora tempo.
Eppure ne è passato parecchio da quando, nel maggio del 2013, il progetto esecutivo di quest’opera  fu approvato dalla Giunta comunale guidata da Campedelli. L’aggiudicazione dell’appalto per l’affidamento dei lavori risale alla fine del 2014 con una spesa prevista di 150mila euro per la realizzazione della pista, dell’impianto di illuminazione e del semaforo a chiamata previsto per il passaggio di pedoni e ciclisti.
Il tratto realizzato ex novo è relativamente breve e collega via Sogari a via Canalvecchio, in quel tratto chiusa e riservata solo ai residenti, senza sfociare sulla provinciale.
Dunque la pista in autobloccante è finita ma manca ancora il semaforo a chiamata per i ciclisti che devono passare da una parte all’altra di via Canalvecchio attraversando via Griduzza che, dopo che è stata allargata, è percorsa dalle auto a una considerevole velocità: il semaforo a chiamata è dunque indispensabile per garantire la sicurezza dei ciclisti. “La fine dei lavori è prevista dal contratto a fine luglio – conferma l’assessore Simone Tosi – e, in caso di ritardo, scatteranno le penali. Sono in corso le lavorazioni finali, la segnaletica orizzontale  e verticale, l’impianto di illuminazione”.  A proposito di sicurezza dei ciclisti, i residenti di San Marino che abitano dall’altra parte della frazione tagliata in due dalla provinciale chiedono un semaforo a chiamata per attraversare la pericolosa e trafficata strada e raggiungere la pista ciclabile senza correre rischi.
Sara Gelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here