Tra Fossoli e Novi, si sono formati una serie di pericolosi avvallamenti

0
86

Lungo la strada provinciale 413 “Romana nord”, in un tratto lungo circa  cinque chilometri, compreso tra Fossoli di Carpi e Novi, si sono formati in modo repentino una serie di pericolosi avvallamenti nel fondo stradale. Per garantire una maggiore sicurezza e in vista di un intervento di ripristino, da martedì 7 luglio,  la Provincia ha istituito sette tratti dove la circolazione avviene a senso unico alternato e in due di questi tratti con regolazione semaforica. Questi sette tratti si aggiungono ad uno già esistente dal 2 luglio scorso.
Il provvedimento rimarrà in vigore anche nelle prossime settimane, comunque il tempo necessario alla Provincia di completare i progetti di intervento ed effettuare le gare d’appalto per eseguire i lavori.
Su questo tratto della provinciale, i terreni di natura argillosa nel periodo estivo si rigonfiano e ritirano a seconda delle condizioni meteo provocando i danni all’asfalto che si deteriora velocemente con continui e repentini dissesti, formazione di buche, fenditure e avvallamenti pericolosi per la sicurezza stradale.
Un fenomeno presente anche su altri tratti di strade della pianura modenese ma particolarmente grave in     questa zona dove peraltro la Provincia nel 2011 ha realizzato un intervento sperimentale su tre chilometri di strada provinciale vicino Fossoli “iniettando” nel terreno particolari resine con l’obiettivo di consolidare la fondazione stradale e il rilevato, con un costo di oltre due milioni di euro, che sicuramente ha migliorato le condizioni generali di questo tratto, seppur non risolvendo completamente le problematiche che si sono evidenziate in brevi tratti stradali.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here