La natura si risveglia all’Oasi la Francesa

0
151

Stanno arrivando dall’Africa i primi uccelli migratori. Dopo aver percorso migliaia di chilometri e aver superato ogni sorta di difficoltà arrivano, come ogni anno, anche  all’Oasi La Francesa. Alcuni vi resteranno per nidificare e altri, dopo essersi rifocillati, proseguiranno il loro lungo viaggio verso i paesi del Nord Europa.  Si tratta degli abitanti della palude come: piro piro, pantane, pettegole, combattenti, corrieri, cavaliere d’Italia, avocette, cannaiole, cannareccioni  e gli abitanti del bosco – i migratori a lungo raggio –   come verzellini, usignoli, pigliamosche, migliarini e rondini, quest’ultime attese sempre con tanta trepidazione e il loro arrivo è previsto proprio nei primi giorni di apertura dell’Oasi.
Per poterli ammirare da vicino,  da sabato 7 marzo,  l’Oasi La Francesa a  Fossoli,  riapre al pubblico e rimarrà aperta fino alla seconda  domenica di giugno. (Orari: sabato pomeriggio dalle 14,30 al tramonto; domenica e festivi dalle 9,30 alle 12,30 e nel pomeriggio dalle 14,30 alle 19 – Durante la settimana l’oasi è disponibile per scolaresche e gruppi organizzati su prenotazione).
La novità di quest’anno sarà una mostra allestita al centro visite dal titolo E Passano le stagioni: un accurato studio delle migrazioni e del comportamento degli uccelli nell’avvicendarsi delle stagioni in un territorio protetto e strutturato come quello dell’Oasi.
Al centro visite gli ospiti troveranno anche un acquario con i pesci autoctoni della palude e alcuni formicai artificiali con formiche vere (Temperatura permettendo).
Nel bosco, nel Percorso natura si potrà osservare un’arnia didattica con le api già impegnate nei primi lavori dell’alveare.  In questa occasione i volontari dell’Associazione Panda Carpi presentano la prima iniziativa del 2015: una serie di incontri  per il riconoscimento delle principali erbe e fiori spontanei della Bassa modenese, dal titolo Erbacce erbe e fiori. Il corso sarà introdotto dal professor Giuseppe Delnevo, docente dell’Istituto Professionale Servizi per l’Agricoltura e lo sviluppo Rurale di Fidenza. L’inizio è previsto giovedì  30 aprile e si articolerà in sei incontri, alcuni dei quali  all’Oasi. Le iscrizioni sono già aperte (info 333.6747849).

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here