Sinti, nessun trasferimento a Fossoli

0
142

L’amministrazione comunale di Carpi, dopo avere letto le affermazioni contenute in una nota stampa di un candidato della Lega nord alle prossime consultazioni regionali, definisce destituita di ogni fondamento l’affermazione che le 9 famiglie (circa 40 persone) di cittadini carpigiani di origine Sinti spostate in via provvisoria nell’area fiere nei mesi scorsi dal Campo comunale di via Nuova Ponente (ora smantellato) possano trovare a breve (a seguito di uno sgombero) una sistemazione in un nuovo campo a Fossoli. Non è quindi intenzione del Comune, lo si ribadisce, spostare un’area sosta per nomadi nella frazione.
L’ente locale, ribadendo anche come l’argomento sia complesso e in campagna elettorale facilmente strumentalizzabile, ricorda poi come queste famiglie già da luglio abbiano subito il distacco delle utenze di gas e luce e buona parte di loro abbiano stipulato a loro nome nuovi allacciamenti, non più a carico del Comune: i Sinti che si sono trasferiti invece al Centro di accoglienza di Cortile (35 persone di un unico nucleo familiare) sono anch’essi in regola con i pagamenti delle utenze, anch’essi non a carico delle casse municipali.
L’ente locale tiene infine a precisare che solo attraverso l’autonomia e la responsabilizzazione dei Sinti potrà proseguire un rapporto fattivo con l’amministrazione di Carpi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here