La settimana della salute mentale

0
12

Protagonista a Carpi, dal 15 al 24 ottobre, la Settimana della Salute Mentale. La cittadinanza potrà partecipare a quattro iniziative  per riflettere insieme, alla presenza di esperti, familiari e operatori, sul tema del disagio mentale. La Settimana sarà anche l’occasione per conoscere l’associazione Al di là del muro – tra i promotori dell’iniziativa, insieme all’Unione delle Terre d’Argine e al Dipartimento di Saulte Mentale e Dipendenze Patologiche dell’Ausl di Modena, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, in collaborazione con la Fondazione Casa del Volontariato e il patrocinio del Comune di Carpi – e i suoi progetti e proposte, che vanno dai gruppi di mutuo aiuto, aperti a tutti i volontari, ai laboratori di cucito, musica e attività motorie, oltre naturalmente allo sportello informativo. Lunedì 20 ottobre, dalle 10 alle 17, presso la Sala Congressi, si terrà il convegno regionale dl tema: Auto mutuo aiuto e salute mentale di comunità alla presenza di esperti in campo nazionale e locale per un confronto tra esperienze sul campo, nell’ottica di un rapporto fecondo tra associazioni di volontariato e servizi socio sanitari. Mercoledì 22 ottobre, alle 20, al Centro sociale Loris Guerzoni, avrà luogo la cena di beneficenza di Al di là del muro, in occasione del sesto compleanno dell’associazione. Ad animare il momento conviviale anche siparietti teatrali e musicali. Per informazioni e prenotazioni contattare l’associazione al 392.8885291 o il circolo al 059.683336. Le iniziative carpigiane si concluderanno venerdì 24 ottobre, alle 20.30, presso l’Auditorium della Biblioteca Loria: in questa occasione si discuterà di barriere architettoniche e inclusione sociale nell’incontro Una città per tutti, al quale parteciperanno, tra gli altri, gli architetti Piera Nobili, Consuelo Agnesi e Stefano Zanut, rispettivamente presidente di Cerpa Italia (Centro Europeo di Ricerca e Promozione dell Accessibilità), membro dell’osservatorio sull’accessibilità dell’Ente Nazionale Sordi e funzionario dei Vigili del Fuoco di Pordenone, oltre al giornalista e scrittore Franco Bomprezzi, al sindaco di Soliera Roberto Solomita, alla presidente dell’Assemblea Legislativa Regionale Emilia Romagna Palma Costi e al parlamentare e membro del gruppo interparlamentare per il Terzo Settore Edoardo Patriarca.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here