Assistenza h24 ai nostri amici animali


0
29

Chi vive con un animale in casa tende a considerarlo a tutti gli effetti un membro della famiglia: sono ben 60 milioni gli animali domestici nelle case degli italiani secondo una recente indagine, 7 milioni sono i cani, preferiti dalle famiglie con figli e quasi 8 milioni i gatti, preferiti da chi vive solo. A seguire 13 milioni di uccelli, quasi 30 milioni di pesci e 3 milioni tra rettili (tartarughe, serpenti, iguane) e piccoli roditori. Dai dati Eurispes, la spesa media per mantenere i propri animali si aggira sui 30 euro mensili, mentre le visite veterinarie e i farmaci costano non più di 100 euro all’anno. Per le cure veterinarie si spende più al Nord che al Sud. Quando l’animale di casa si ammala per molti proprietari è come se si ammalasse un famigliare, nulla di meno; può capitare di dover cercare un veterinario di notte, ma non è un servizio presente ovunque. A Carpi ora c’è una clinica veterinaria aperta 24 ore su 24 grazie all’iniziativa del dottor Roberto Rossi.
Dottor Rossi, ha richiesto un grosso sforzo organizzativo mettere in campo la nuova clinica aperta anche di notte?
“La Clinica veterinaria Dr Rossi Roberto è nata nel 1989 come semplice ambulatorio; nel corso degli anni ci siamo trasferiti e allargati. Da servizio ambulatoriale si è via via passati alla diagnostica. Fare diagnosi ha comportato ulteriori studi e investimenti, apparecchiature per esami ematologici e radiologici. Questa situazione è proseguita fino ai giorni nostri grazie alla collaborazione di colleghi ecografisti, dermatologi e cardiologi. Ora, dopo 25 anni di esperienza, proponiamo un piano innovativo nato dalla forte attenzione che nutriamo nei confronti dei nostri pazienti e per la nostra attività (uso volutamente questo termine al posto di "lavoro"); a mio giudizio questa attività lo è a 360 gradi e come tale non esistono orari istituzionali né non esistono festività come in un ospedale. Nel 2013/2014 ho ricoperto in autonomia oltre 40 turni di Guardia Medica Veterinaria per la provincia di Modena: quindi la diretta conseguenza di tanto impegno e dedizione è il pronto soccorso 24 ore.  A mio modo di vedere non possiamo avere degli orari di chiusura, non possiamo mai staccare".
Una scelta che significa anche investimenti importanti.
“Disporre di un 24 ore significa avere un’attrezzatura completa: esami ematologici (anche per intossicazioni e avvelenamenti), ecografia interna, anestesia gassosa con monitoraggio costante, radiologia, elettrocardiografia, citologia, istologia, endoscopia degenza e ricovero (questo ci permetterà di affrontare anche pazienti oncologici). Quindi tutto ciò che può aiutare il clinico a prendere decisioni giuste, non delegare e avere risposte complete nel minor tempo possibile. Tutto questo però non basta, occorrono  le risorse umane: saremo in 5 a turnazione, sempre presenti per diagnosticare e assistere i nostri amici in difficoltà. Inoltre per interventi particolarmente complessi (neurochirurgia, cardiochirurgia) saremo supportati da un team chirurgico specialistico”.
Dove si trova la clinica?
“La nostra sede in via Carlo Marx, situata in posizione strategica in quanto ad accessibilità, lascerà il posto nel prossimo futuro a un nuova struttura più moderna e fruibile”.
Come funzionerà esattamente dal punto di vista operativo?
“Da un punto di vista operativo funzionerà come una struttura sanitaria di pronto soccorso umano, il che significa che il proprietario si recherà presso la struttura e il sanitario di turno visiterà ed accerterà il problema del paziente in modo da scegliere il migliore piano terapeutico. I colleghi che parteciperanno alla turnazione, oltre alla mia persona, sono medici esperti (tutte donne) nella medicina di pronto soccorso e come tali interverranno con professionalità e dedizione”.
I prezzi di notte saranno più alti?
“I prezzi notturni saranno uguali a quelli diurni”.
Se invece del proprio animale si dovesse trovare per strada un animale ferito, incidentato, come deve comportarsi il cittadino e come agisce la sua clinica?
“Per quanto riguarda il pronto soccorso destinato agli animali non di proprietà, la Clinica istituirà un fondo basato sulle donazioni di privati e di enti per poter sopperire anche a questo vuoto legislativo. Ricollegandomi all’importanza del ruolo degli animali domestici nella società moderna, pensiamo di offrire, con il nostro un centro veterinario  24 ore, un servizio importante per tanti animali”.
Clarissa Martinelli
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here