L’Orchestra Volare a Carpi

0
422

Sarà una serata all’insegna dei brani che – dalla musica leggera alle colonne sonore per il cinema – hanno reso celebri i musicisti e i compositori italiani in tutto il mondo: giovedì 27 febbraio alle ore 21.00, presso il centro sociale Guerzoni di Carpi si terrà infatti il concerto dell’Orchestra Volare, nono appuntamento del calendario de Una serata a San Rocco, la rassegna di spettacoli gratuiti offerta alla città dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi.

Nata dalla collaborazione di alcuni musicisti e cantanti professionisti di assoluto talento, i quali hanno accompagnato in giro per l’Italia e nel mondo artisti del calibro di Finardi, Morandi, Mietta, Oxa, Vecchioni e Nomadi – maturando così un’esperienza tale da decidere di mettersi in gioco in prima persona – l’idea di fondo dell’Orchestra Volare è quella di dar vita ad un progetto live del tutto autonomo, che ripercorra oltre 50 anni di canzone italiana, dalle melodie tradizionali alle colonne sonore divenute celebri in tutto il mondo, brani che rappresentano ormai un marchio di fabbrica riconoscibile in ogni angolo del pianeta: dalla grande tradizione napoletana a Modugno, Mina, Vanoni, Celentano, senza dimenticare anche le epiche partiture di Morricone e Trovajoli, e non escludendo neppure qualche puntata sulle arie più celebri del melodramma italiano.
A rendere il progetto realmente innovativo risiede soprattutto nella deliberata intenzione di evitare qualsiasi tipo di forzosa modernizzazione dei brani, riproponendo al contrario i temi, le melodie e le canzoni restando fedeli all’arrangiamento originale e allo spirito degli autori.
L’Orchestra Volare, della quale fanno parte diversi musicisti di origine carpigiana, è composta da Francesco Gualerzi (voce, sax e chitarra), Alessandra Ferrari (voce), Vincenzo Murè (pianoforte, tastiere), Claudio Zanoni (tromba, chitarra, cori), Paolo D’Errico (basso elettronico, contrabbasso) e Renzo Finardi (batteria, percussioni).

Ricordiamo che tutti gli spettacoli sono a partecipazione libera e gratuita sino ad esaurimento dei posti disponibili, senza la possibilità di effettuare prenotazioni.
Per ulteriori informazioni rimandiamo al sito internet www.auditoriumsanrocco.it e alla pagina Facebook Auditorium San Rocco.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here