Modena, città di Mandolini

0
151

Si svolgerà domenica 24 novembre l’evento Modena, città di Mandolini organizzato dai mandolinisti modenesi di Mutinae Plectri con il patrocinio del Comune di Modena.
Il concerto “Mandolinsieme 2” si svolgerà domenica 24 novembre al Teatro della Fondazione San Carlo a Modena alle 21.00 (ingresso gratuito), mentre la conferenza è in programma alle 18.30 dello stesso giorno, sempre al Teatro San Carlo.
“Modena, città di Mandolini”, il titolo scelto per l’iniziativa, si collega alla storia che il Mandolino ha avuto nella nostra città: dal 1885 il Mandolino è sempre stato presente a Modena e da allora ha avuto tanti cultori che l’hanno amato, suonato e insegnato.
La conferenza delle 18.30, dal titolo “La Grande Orchestra a Plettro del M° Primo Silvestri, con cenni sulla storia del Mandolino a Modena e in Emilia tra ‘800 e ‘900” illustrerà il rapporto tra il mandolinismo a Modena e nelle città limitrofe, soprattutto Parma e Bologna, dal 1885 ad oggi.
Il concerto “Mandolinsieme 2” delle 21.00 vedrà la partecipazione congiunta delle Orchestre “I Mandolinisti di Parma e Bologna” diretti da M.Cleofe Miotti e la “Piccola Orchestra Mutinae Plectri” diretta da M.Cecilia Vaccari. Il titolo rimanda e si collega idealmente al concerto tenuto lo scorso anno “Mandolinisieme Modena Tokyo”, il 4 novembre 2012, dedicato alle vittime dei terremoti in Italia e in Giappone, in cui si erano esibite la Piccola Orchestra Mutinae Plectri e la Tokyo Mandolino Orchestra. E’ la seconda iniziativa della Mutinae Plectri in collaborazione con altre orchestre mandolinistiche, che evidenzia la volontà di cooperare per creare importanti eventi intorno al Mandolino. In questa ottica si inserisce anche la mostra del liutaio Carlo Mazzaccara, che esporrà i suoi strumenti nella sala antistante il teatro per tutta la durata dell’evento.
Finalità della manifestazione, oltre al ricordo del mandolinismo modenese, è anche la celebrazione del decennale di attività della Piccola Orchestra Mutinae Plectri, nata nel 2003 come “Quintetto a Plettro Agostino Malagoli” e trasformatasi nel tempo in Orchestra grazie all’inserimento graduale di giovani esecutori.
Contestualmente all’evento, l’Orchestra presenta anche il CD “MUTINAE PLECTRI UNO – Autori modenesi tra ‘800 e ‘900”, piccolo saggio delle ricerche effettuate dall’orchestra in questi anni sulla musica mandolinistica a Modena.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here