Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Aveva legato al collo del suo cane una tanica per evitare di farlo scappare: cinese denunciato per maltrattamento di animali
Carpi | 04 Ottobre 2018

Lo ha trovato mentre girovagava per le strade di Rovereto con una tanica appesa al collo. Il povero Border collie è stato raccolto da una signora e prontamente portato al Canile di via Bertuzza a San Marino dove è scattata la segnalazione ai Carabinieri di Carpi. Grazie al microchip, i Militari sono riusciti a risalire al proprietario: un cittadino cinese residente a Novi. L’uomo si giustificato dicendo che grazie alla tanica, il cane non sarebbe riuscito a scappare, scavando sotto alla rete di recinzione. Evidentemente, l’animale ha trovato comunque la strada verso la salvezza. Il cinese è stato denunciato per maltrattamento di animali e il Border Collie affidato al Canile. Speriamo possa trovare una nuova casa.


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie