Centrum “investe” nell’istruzione e i giovani del Da Vinci costruiscono il futuro dell’automazione industriale

Gianmarco Tosi, Federico Mazzoli, Michele Mazzarella, Alessandro Ferrari e Mohammed El Aloui sono gli studenti dell’Istituto Tecnico Da Vinci vincitori delle borse di studio stanziate da Centrum, società carpigiana leader nel settore della sicurezza.

0
1261

Gianmarco Tosi, Federico Mazzoli, Michele Mazzarella, Alessandro Ferrari e Mohammed El Aloui sono gli studenti dell’Istituto Tecnico Da Vinci vincitori delle borse di studio stanziate da Centrum, società carpigiana leader nel settore della sicurezza. Il 30 maggio presso l’istituto scolastico sono stati consegnati i premi ai ragazzi delle classi 5AE e 5BE che hanno lavorato al progetto Perfect Living Community Eccellenza nell’Automazione Industriale. Il Vinci di Carpi si conferma infatti tra le dieci scuole finaliste a livello nazionale per lo Smart Project 2024 della Omron: un riconoscimento prestigioso che ha portato questi giovani talenti al Ministero dell’Istruzione e del Merito a Roma il 15 e 16 maggio dove è stato scelto il progetto più innovativo, tecnologico e didattico. L’impegno degli studenti è stato fondamentale tanto quanto la passione dimostrata quotidianamente dal dirigente scolastico Marcello Miselli e dal professor Sandro Gualdi.

Il progetto Perfect Living Community racchiude la gestione e la supervisione attraverso PLC e HMI di Omron, un’azienda leader a livello internazionale, degli scenari tipici cittadini come illuminazione, acquedotto, parcheggio, passaggio a livello e altri ancora. La modularità di questa soluzione consente ai comuni acquirenti di personalizzare e adattare gli scenari in base alle loro specifiche esigenze, garantendo un minor consumo energetico e un’efficienza ottimale. Ma la vera bellezza del progetto risiede nel lavoro corale svolto dagli studenti delle 5AE e 5BE del dipartimento di automazione elettronica: unendo le loro competenze e la loro creatività, hanno sviluppato oltre 12 diversi scenari, dimostrando un’ottima capacità di collaborazione e innovazione. Questo progetto non è solo una dimostrazione di eccellenza tecnologica, ma è anche una testimonianza del potenziale dei giovani nel plasmare il futuro dell’automazione industriale, infatti Perfect Living Community si presenta come un esempio tangibile di innovazione e impegno educativo. Il 15 e 16 maggio non sono stati solo giorni di competizione, ma anche di celebrazione per la comunità del Vinci di Carpi e per tutti coloro che credono nel potere trasformativo della tecnologia e dell’istruzione.

Centrum è certamente una realtà che lavora in questa direzione, a fianco dei giovani e a sostegno della scuola con la quale ha finalizzato una collaborazione ormai consolidata, nell’ottica di quella responsabilità sociale che ogni azienda del territorio dovrebbe portare avanti. Per questo, come ribadisce Giacomo Ferraresi, direttore generale, nella nuova sede di Carpi verrà predisposto uno spazio dedicato alla formazione, la Centrum Academy, dove saranno organizzati corsi finalizzati alla diffusione della cultura della sicurezza, anche in stretta collaborazione con gli istituti scolastici del territorio.