Progetto Chernobyl sostiene i giovani laureati più “green”

Il Comitato Progetto Chernobyl Carpi, Novi e Soliera si è impegnato a erogare, per tre anni accademici, “un premio di 700 euro - spiegano dall’associazione - da destinare alla laurea magistrale che verrà individuata come più meritevole sui temi delle fonti rinnovabili al fine di favorire la transizione ecologica, con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale e alla riferibilità al contesto territoriale in cui opera Unimore come pure alla sua adattabilità a casi concreti”.

0
429
Insieme a Federica Ferrari alcuni componenti del Comitato Direttivo del Progetto Chernobyl e la Prof.ssa Ghermandi di Unimore che ha consegnato il premio durante la prima edizione

L’Università di Modena e Reggio Emilia ha pubblicato il bando per un premio di laurea sui temi della Tutela dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile e fonti rinnovabili.

Il Comitato Progetto Chernobyl Carpi, Novi e Soliera si è impegnato a erogare, per tre anni accademici, “un premio di 700 euro – spiegano dall’associazione – da destinare alla laurea magistrale che verrà individuata come più meritevole sui temi delle fonti rinnovabili al fine di favorire la transizione ecologica, con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale e alla riferibilità al contesto territoriale in cui opera Unimore come pure alla sua adattabilità a casi concreti”.

Con questo premio il Comitato Progetto Chernobyl Carpi, Novi e Soliera intende riconoscere e aiutare il lavoro dei giovani laureati che possono portare “contributi importanti e concreti alla necessità di cambiamenti nell’approccio di produzione e di utilizzo delle energie, in modo particolare in un territorio che per la particolare conformazione geografica e altissima densità industriale e produttiva come la pianura padana, ne ha sempre più urgenza”.

Le tesi premiate nelle prime due edizioni hanno riguardato l’efficientamento energetico degli immobili e le comunità energetiche la prima, scritta da Federica Ferrari  (per maggiori info: https://temponews.it/2022/10/21/comunita-energetiche-per-contrastare-il-caro-energia-e-abbattere-le-emissioni/), la produzione di idrogeno a uso civile la seconda (per maggiori info: https://temponews.it/2023/11/02/la-societa-reclama-un-cambiamento-per-garantire-un-futuro-degno-alle-future-generazioni/) redatta da Mattia Martire.

La premiazione di Mattia Martire (seconda edizione del premio)