Arriva il Luna Park, dove tutti torniamo bambini

Da sabato 6 a domenica 21 maggio il Luna Park, con le sue oltre 50 attrazioni, torna a Carpi, nella zona fieristica antistante piazzale delle Piscine.

0
3587

Fiera, così l’abbiamo sempre chiamata Carpi, sin da quando, prima della seconda guerra mondiale, trovava alloggio a Porta Mantova. Storia antica, dunque, quella delle giostre alla Corte dei Pio, fatta di tradizioni che si tramandano di generazione in generazione. 

Da allora, di acqua sotto i ponti, ne è passata parecchia. Dopo sei generazioni, le attrazioni sono cambiate, subentrando tecnologia, effetti speciali, musica. Nonostante il trascorrere del tempo però, la Fiera è rimasta uno dei luoghi di aggregazione più amati, punto di socializzazione e incontro, nel quale grandi e piccini accorrono uniti dalla voglia di passare qualche ora di puro divertimento, tanto che gli addetti lo definiscono la ‘città del sorriso’, in cui tutti possono, almeno per un giro di giostra, tornare bambini. 

Da sabato 6 a domenica 21 maggio il Luna Park, con le sue oltre 50 attrazioni, torna a Carpi, nella zona fieristica antistante piazzale delle Piscine. Agli intramontabili classici, dall’ottovolante all’auto scontro, dagli scivoli alle montagne russe, passando per calcinculo e Tagadà, si aggiunge una bellissima novità tutta da scoprire. Buona Luna Park a tutti!