Tre carpigiani sulle orme di Dorando Pietri alla Maratona di Londra

Domenica di maratone internazionali per l'Atletica Cibeno: Nino Squatrito, Dario Cavazza e Lorena Incerti alla Maratona di Londra; Andrea Poletti e Tommaso Leone a quella di di Madrid.

0
2834

Domenica 23 aprile si è disputata la 43esima edizione della Maratona di Londra: tre carpigiani tesserati con l’Atletica Cibeno hanno voluto realizzare il loro sogno ripercorrendo la Maratona di Dorando Pietri del 1908: si tratta di Nino Squatrito, Dario Cavazza e Lorena Incerti. Poter partecipare a questo evento non è facile, perché bisogna iscriversi molti mesi prima ma, nonostante tutto, i tre atleti si sono presentati allo start con altri 50.000 partecipanti, un numero record d’iscrizioni. L’edizione 2023 è stata vinta da Kelvin Kiptum con un tempo incredibile di 2:01’25”, a soli 16 secondi dal record mondiale di Eliud Kipchoge (2:01’09”).

“E’ stata una gara molto sofferta – è il commento di Squatrito dopo il taglio del traguardo (3:45:00) – e il meteo con la sua pioggia battente non ha certamente favorito il buon esito della gara ma, poter festeggiare i propri 50 anni a Londra non capita tutti i giorni”. Dario Cavazza invece festeggia la sua ventesima maratona: ha tagliato il traguardo in ottima forma con il tempo di 3:42:28. Lorena Incerti nonostante non fosse in ottima forma, riesce lo stesso a concludere la sua maratona in 4:00:00. Prossima tappa sarà Berlino Marathon 2023.  Complimenti anche per i atleti della Cibeno, Andrea Poletti e Tommaso Leone che hanno concluso la maratona di Madrid.