Una messa in Duomo per la pace in Congo

Messa per la pace nella Repubblica democratica del Congo. Domenica 11 dicembre alle 18 in Cattedrale a Carpi, presiede il vicario generale mons. Manicardi con i sacerdoti congolesi presenti in Diocesi.

0
223
don Antonio Dotti

Le notizie che giungono dalla Repubblica Democratica del Congo (RdC) di nuovi massacri e violenze nelle regioni confinanti con il Ruanda destano molta preoccupazione anche nella numerosa comunità di sacerdoti congolesi presenti in diocesi. Per questo motivo su iniziativa del Consiglio Missionario diocesano domenica 11 dicembre, alle 18, in Cattedrale a Carpi sarà celebrata la santa messa per invocare la pace e per esprimere comunione con la Chiesa e i cattolici congolesi impegnati in una mobilitazione popolare per evitare il rischio di una nuova guerra. La messa sarà presieduta dal vicario generale monsignor Gildo Manicardi e sono stati invitati a concelebrare tutti i sacerdoti congolesi che prestano servizio nelle nostre comunità. “Come consiglio missionario diocesano – dichiara il direttore don Antonio Dotti – siamo molto impressionati e preoccupati per quanto sta avvenendo nella Repubblica Democratica del Congo. La testimonianza delle comunità cristiane è eroica, come pure il coraggio che dimostrano i Vescovi e i sacerdoti alla guida delle loro comunità”.