La storia di Alba e del suo papà adottivo Luca

Nata per te è il titolo del penultimo evento del Festival internazionale delle Abilità Differenti che si svolgerà lunedì 17 ottobre, alle 21, presso l’Auditorium San Rocco. A dialogare con l’autore del testo Nata per te, storia di Alba raccontata fra noi, Luca Trapanese, sarà la giornalista Benedetta Bellocchio, con letture di Sara Gozzi.

0
682
Luca e Alba

Nata per te è il titolo del penultimo evento del Festival internazionale delle Abilità Differenti che si svolgerà lunedì 17 ottobre, alle 21, presso l’Auditorium San Rocco. A dialogare con l’autore del testo Nata per te, storia di Alba raccontata fra noi, Luca Trapanese, sarà la giornalista Benedetta Bellocchio, con letture di Sara Gozzi.

Sara Gozzi

“Una bambina che aspettava solo di essere accolta. Un quarantenne single pronto a prenderla con sé. La storia di un’adozione che ha commosso l’Italia intera, raccontata insieme a un altro padre che fatica a comprenderne le ragioni. Una riflessione dolce e incandescente sulla paternità”.

Alba ha la sindrome di Down e, appena nata, è stata lasciata in ospedale. Trenta famiglie l’hanno rifiutata prima che il tribunale decidesse di affidarla a Luca Trapanese. Gay, cattolico praticante, impegnato nel sociale: con lui è stato inaugurato il registro degli affidi previsti dalla legge per i single. Ma Luca non è spaventato. Di battaglie ne ha combattute tante, conosce il dolore e ha imparato a trasformarlo, abbattendo muri e costruendo spazi di solidarietà. Il suo è un gesto caritatevole: vuole semplicemente una famiglia. E per difenderla consegna la sua storia ad un altro padre, che ha la sua età e il suo stesso nome, ma non potrebbe essere più diverso. Luca Mercadante è ateo e favorevole all’interruzione della gravidanza. Ed è convinto che la paternità passi per il sangue prima che per l’accudimento. Cosa resta del padre quando è privato anche di qualcuno che possa raccogliere la sua eredità intellettuale? Dal racconto della vicenda di Alba, tra difficoltà pratiche, momenti di sconforto e molta gioia, affiorano inattese ragioni di una storia importante e fortissima.

Di Nata per te si stanno svolgendo a Napoli le riprese cinematografiche del film realizzato dal regista Fabio Mollo ed edito dalla società di produzione Cattleya.

INFORMAZIONI – l’ingresso è gratuito ma, per  accedere all’evento, è obbligatoria la prenotazione o tramite il sito www.festivalinternazionaleabilitadifferenti.it , o tramite l’App Festival Abilità Differenti o con prenotazioni telefoniche al 340 124 6615 (no SMS) esclusivamente il lunedì ed il venerdì dalle 16,30 alle 19,30 ed il sabato dalle 10 alle 13.