Secondo gradino del podio per il Team Zero C alla Shell Eco-marathon

Il team spagnolo Eco Dimoni li ha battuti ancora una volta ma i mitici otto del Team Zero C dell’Istituto Tecnico Industriale Leonardo da Vinci di Carpi hanno dato il meglio di sè sul Circuito Paul Armagnac di Nogaro, in Francia. Nell’ultima giornata di gara della Shell Eco-marathon, storico progetto dedicato all’innovazione e alla mobilità sostenibile, il team carpigiano si è piazzato al secondo posto nella categoria dedicata ai prototipi elettrici.

0
838
Team Zero C dell’Istituto Tecnico Industriale Leonardo da Vinci di Carpi

Il team spagnolo Eco Dimoni li ha battuti ancora una volta ma i mitici otto del Team Zero C dell’Istituto Tecnico Industriale Leonardo da Vinci di Carpi hanno dato il meglio di sè sul Circuito Paul Armagnac di Nogaro, in Francia. Nell’ultima giornata di gara della Shell Eco-marathon, storico progetto dedicato all’innovazione e alla mobilità sostenibile, il team carpigiano si è piazzato al secondo posto nella categoria dedicata ai prototipi elettrici.

Insieme al team spagnolo Eco Dimoni

Escorpio, grazie ai materiali utilizzati – è realizzato in fibra di carbonio –, lo studio areodinamico, i suoi 30 kg di peso, la strategia adottata dal team e l’abilità della pilota, Ilaria Ribbisi, ha raggiunto gli 818 km/kWh. Prestazione che è valsa il secondo posto ai ragazzi del Vinci. Stasera voleranno nuovamente verso l’Italia con un’esperienza in più da serbare nel cuore e l’obiettivo, il prossimo anno, di soffiare il primo gradino del cuore agli amici spagnoli.

J.B.