Il sindaco incontra il prefetto, concordati più controlli nelle ore serali in centro storico

Oltre alla necessità di potenziare i controlli, nel corso dell’incontro sono stati analizzati i recenti episodi di illegalità compiuti da gruppi di stranieri a Carpi e che hanno suscitato grande preoccupazione nella comunità.

0
357

Il prefetto Alessandra Camporota ha presieduto ieri una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica alla quale ha preso parte anche il sindaco di Carpi Alberto Bellelli. Durante l’incontro sono state concordate alcune iniziative di potenziamento dei controlli, anche nelle ore serali e notturne, soprattutto nel centro storico, dove più frequentemente si verificano fenomeni di aggregazioni giovanili.

Sono stati, poi, analizzati i recenti episodi di illegalità compiute da gruppi di stranieri, provenienti perlopiù da altre località, che si sono verificati a Carpi e che hanno suscitato preoccupazione nella comunità, per i quali sono in corso approfondite indagini di polizia giudiziaria. Al riguardo, è stato sottolineato come l’elevato numero di presenze straniere renda opportuno lo sviluppo di iniziative che favoriscano la coesione sociale al fine di prevenire scontri tra le diverse etnie. In tal senso, sono state già avviate positive interlocuzioni con le associazioni di stranieri presenti sul territorio.

Sono state, inoltre, programmate congiunte iniziative di controllo, anche di tipo amministrativo, che possano contrastare l’afflusso di cittadini stranieri irregolari. Bellelli nel suo intervento ha sottolineato la positiva esperienza del Controllo di Vicinato quale presidio di sicurezza sul territorio e ha preannunciato il potenziamento del sistema di videosorveglianza nelle zone maggiormente critiche del territorio comunale.