“La danza è la nostra vita”

La coppia composta dalla 13enne carpigiana Gioia Gualdi e dal 14enne di Rubiera Davide Di Costanzo ha conquistato il titolo di campione italiano (nella categoria B3) al Campionato italiano di danze latino americane, svoltosi lo scorso 29 aprile a Marina di Massa Carrara.

0
2054
Gioia e Davide

E’ timida Gioia ma quando indossa le scarpette da ballo e scende in pista si trasforma: “lì – sorride – riesco a raccontare tutta me stessa. Con la danza posso esprimere quello che con le parole fatico a dire”. 

Quello con la danza è stato amore a prima vista per la tredicenne carpigiana Gioia Gualdi che dopo la danza classica, scoperta a soli tre anni, si è avvicinata ai balli da sala e, in particolare, ai latino americani. Una passione coltivata giorno dopo giorno, fatta di allenamenti, sudore e tanta, tanta gioia. Ora a rendere tutto ancor più speciale è l’amicizia che la lega al suo partner, il 14enne di Rubiera Davide Di Costanzo con cui danza da un anno.

Un’affinità la loro che li fa letteralmente volare sulla pista tanto da avergli fatto conquistare il titolo di campioni italiani (nella categoria B3) al Campionato italiano di danze latino americane, svoltosi lo scorso 29 aprile a Marina di Massa Carra ra. “Grazie alla guida del maestro Francesco Lerose – spiegano Gisella e Lina, mamme di Gioia e Davide – stanno crescendo moltissimo. La vittoria del campionato è stata una sorpresa, hanno gareggiato insieme a coppie bravissime provenienti da ogni parte d’Italia ma le loro performance sono state straordinarie”. Gioia e Davide si sono cimentati in quattro balli come previsto dal regolamento, ovvero samba, cha cha, rumba e jive, e hanno stupito tutti per la loro eleganza. “Sono entrambi bravissimi ma insieme si completano: una combinazione davvero perfetta”, proseguono. Il titolo guadagnato consente alla coppia di passare nella categoria superiore (B2) e i due ragazzi sono già al lavoro per preparare le nuove coreografie e cimentarsi in un altro ballo, il paso doble. Una nuova avventura che li riempie di entusiasmo perchè “la danza – dicono – è la nostra vita”.

Jessica Bianchi