Il sax trova Mozart e Strauss grazie a Roma Tre Orchestra

Sarà la Roma Tre Orchestra a chiudere, domenica 10 aprile, alle 17, la stagione di musica classica 2021-2022 del Teatro Comunale: con Jacopo Taddei sassofono solista e George Morton alla direzione, la giovane formazione universitaria proporrà un concerto intitolato Il sassofono e l’arte della trascrizione, con un programma dedicato all'incontro fra uno strumento giovane quale il sax, nato a fine ‘800, con alcuni grandi brani del repertorio tradizionale.

0
227

Sarà la Roma Tre Orchestra a chiudere, domenica 10 aprile, alle 17, la stagione di musica classica 2021-2022 del Teatro Comunale: con Jacopo Taddei sassofono solista e George Morton alla direzione, la giovane formazione universitaria proporrà un concerto intitolato Il sassofono e l’arte della trascrizione, con un programma dedicato all’incontro fra uno strumento giovane quale il sax, nato a fine ‘800, con alcuni grandi brani del repertorio tradizionale.

Il programma prevede infatti il Concerto per oboe e orchestra K. 314 di Wolfgang Amadeus Mozart, e due brani di Richard Strauss, trascritte dallo stesso Morton: I tiri burloni di Till Eulenspiegel (versione per orchestra da camera) e Concerto per oboe in re maggiore (versione per sax soprano) in prima esecuzione assoluta.

Il concerto inizia alle 17: per accedere al Teatro Comunale sono obbligatorie la certificazione Covid verde rafforzata e la mascherina FFP2.

Biglietti presso InCarpi (Torre dell’Uccelliera, Piazza dei Martiri, 58; 059649255, incarpi@comune.carpi.mo.it da martedì a domenica ore 10-17:30).