Coronavirus, 2.857 nuovi casi e 18 decessi

Coronavirus, in Emilia Romagna 2.857 nuovi casi su 20.363 tamponi. L’Rt regionale scende a 0.55 e l’Emilia-Romagna è confermata in zona gialla. Il 96,1% dei casi attivi è in isolamento a casa, senza sintomi o con sintomi lievi. I pazienti ricoverati nelle terapie intensive sono 85 (-10 rispetto a ieri, pari al -10,5%) di cui 9 a Modena (-3), l’età media è di 63,8 anni. Sul totale, 42 non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, età media 65,7 anni), il 49,4%; 43 sono vaccinati con ciclo completo (età media 61,7 anni). Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.488 (-76 rispetto a ieri, -4,9%), età media 74,3 anni. 18 i decessi. Dall’inizio dell’epidemia Modena raggiunge quota 183.580 (+389). 58 casi e 0 decessi oggi a Carpi.

0
730

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.180.240 casi di positività, 2.857 in più rispetto a ieri, su un totale di 20.363 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 9.573 molecolari e 10.790 test antigenici rapidi.

Il calo della curva epidemica è di nuovo testimoniato anche dai dati settimanali validati dal ministero della Salute: l’incidenza settimanale dei nuovi casi ogni 100mila abitanti scende a 445, 2 da 613, 5 di sette giorni fa; l’Rt regionale a 0,55 (da 0,64 la settimana scorsa); il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva all’11% (rispetto al 12%) e quello di occupazione dei posti letto ordinari nei reparti Covid al 19% (rispetto al 22% la settimana scorsa). L’Emilia-Romagna è confermata in zona gialla.

Continua la campagna vaccinale anti-Covid: alle 16 sono state somministrate complessivamente 10.116.588 dosi; sul totale sono 3.747.537 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 93,3%. Le terze dosi fatte sono 2.631.541. I pazienti ricoverati nelle terapie intensive sono 85 (-10 rispetto a ieri, pari al -10,5%), l’età media è di 63,8 anni. Sul totale, 42 non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, età media 65,7 anni), il 49,4%; 43 sono vaccinati con ciclo completo (età media 61,7 anni). Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.488 (-76 rispetto a ieri, -4,9%), età media 74,3 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Piacenza (-1 rispetto a ieri), 6 a Parma (-2); 6 a Reggio Emilia (invariato); 9 a Modena (-3); 30 a Bologna (-2); 8 a Imola (-1); 8 a Ferrara (+1); 4 a Ravenna (-3): 1 a Forlì (invariato); 2 a Cesena (-1); 8 a Rimini (-1).

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 708 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 241.211) seguita da Modena (389 su 183.580) e Reggio Emilia (353 su 129.955); poi Parma (265 su 96.275), Ferrara (264 su 80.483) Ravenna (261 su 108.587), Rimini (207 su 116.788); quindi Cesena (139 su 66.650), Forlì (108 su 55.913), Piacenza (93 su 64.182) e, infine, il Circondario Imolese con 70 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 36.616.

Dall’inizio dell’epidemia Modena raggiunge quota 183.580 (+389). 58 casi e 0 decessi oggi a Carpi.

I casi attivi sono 40.199 (-2.903). Di questi, le persone in isolamento a casa sono 38.626 (-2.817), il 96,1% del totale. I guariti sono 5.742 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.124.185. Si registrano 18 decessi di cui 3 in provincia di Modena (due donne di 86 e 87 anni, un uomo di 88 anni).