La S.G. La Patria 1879 realizza un sogno acquistando l’immobile che occupa da anni

Nel complesso dell’operazione di acquisto che riguarda la sede, è stata inserita anche la pista di pattinaggio, oggi occupata dal pallone pressostatico, area sulla quale società ha diversi progetti ed idee, proprio nell’ottica di adeguarsi ad un nuovo modo di fare sport, imposto dall’emergenza Covid.

0
2046

Il 30 dicembre 2021 si è realizzato un sogno sportivo per la S.G. La Patria 1879 asd, riuscendo finalmente ad acquistare l’immobile occupato in locazione da anni (palestra Galliani) e diventandone proprietaria (diritto di superficie). 

Si tratta sicuramente di un momento importante, che capiranno i più anziani e coloro che conoscono la storia di questa storica palestra, che ha dato i natali sportivi anche a Dorando Pietri. In tanti si ricorderanno il trasloco dalla Sala Olimpia del Castello dei Pio, “casa” storica della Patria 1879, alla sede in via Nuova Ponente 24 h, dove negli anni 2000, è stato costruito il nuovo immobile, ad oggi adibito prevalentemente al fitness ed occupato attualmente dalla Patria 1879 solo in locazione fino al 30.12.2021. 

Viene in questo modo ampliato il complesso immobiliare della società; implementato negli ultimi anni con la Gym Academy “A.Depietri”, struttura acquistata dalla Società in diritto di superficie, in cui vengono svolte le attività agonistiche, quali Ginnastica Artistica, Ritmica, acrobatica e Cheerleading; oltre alla gestione, data dal Comune alla Società, della Pista di Atletica Leggera Dorando Pietri. 

Per realizzare il progetto di dare una sede propria alla S.G. La Patria, hanno collaborato diversi soggetti, tra questi è d’obbligo ricordare Franco Righi, ginnasta e poi tecnico storico della Patria, Presidente del Circolo La Patria, che ha fatto tanto per la società, purtroppo venuto a mancare negli ultimi anni. 

Il Consiglio della Società, ha voluto fortemente consolidare questa operazione per dare stabilità patrimoniale e una casa alla S.G.La Patria 1879 asd. 

Nel complesso dell’operazione di acquisto che riguarda la sede, è stata inserita anche la pista di pattinaggio, oggi occupata dal pallone pressostatico, area sulla quale società ha diversi progetti ed idee, proprio nell’ottica di adeguarsi ad un nuovo modo di fare sport, imposto dall’emergenza Covid. 

Il merito va sicuramente condiviso con i soci, i tecnici, la Dirigenza, di oggi e del passato, tutti coloro che hanno speso energie per questo progetto di dare “ una casa sportiva” ad un signora come La Patria 1879, che ha ancora tanto da fare e da dare a Carpi. 

E’ ovvio che il tutto comporta diversi sacrifici economici; ma come Dorando, anche la Patria 1879, sceglie di correre sempre verso nuovi ed avvincenti traguardi.