Nazareno e Patria uniscono le forze

Unire le forze per superare un anno reso complesso dall'inevitabile contrazione legata alla pandemica. Polisportiva Nazareno e Società Ginnastica La Patria, punti di riferimento consolidati a livello cittadino e non solo, hanno deciso di stringere una collaborazione che permetterà di condividere conoscenze e contatti oltre che spazi comuni, vedasi l’Area Depi.

0
740
In foto i dirigenti Bigarelli, Gozzi, Testi e Luppi

Unire le forze per superare un anno reso complesso dall’inevitabile contrazione legata alla pandemica. Polisportiva Nazareno e Società Ginnastica La Patria, punti di riferimento consolidati a livello cittadino e non solo, hanno deciso di stringere una collaborazione che permetterà di condividere conoscenze e contatti oltre che spazi comuni, vedasi l’Area Depi. 

“Questa condivisione di valori e obiettivi, oltre alla volontà di mettere in campo qualcosa di speciale per la città – afferma il presidente della Polisportiva Nazareno, Davide Testi – ci permette di diffondere sempre più lo sport tra i giovani come strumento di socializzazione e integrazione. Tutte le nostre attività sono volte a creare il giusto percorso sportivo per ogni atleta, promuovendo il benessere psicofisico e garantendo di essere parte di un grande gruppo che condivide un’idea di sport sano, divertente e rispettoso delle regole. Siamo fortemente convinti che questo contesto aiuti a formare adulti migliori, in grado di trasmettere entusiasmo e passione per ciò in cui credono”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Cristina Luppi, vice presidente La Patria: “si vuole fare sport e lo si vuole fare al meglio. I traguardi sono simili e sono rappresentati dal voler portare avanti la propria attività in un contesto carpigiano bypassando ogni aspetto concorrenziale e pensando piuttosto a creare sinergie per offrire servizi migliori per i giovani sportivi carpigiani”.

Enrico Bonzanini