Ha aperto I Trafficanti: un nuovo format per creare cocktail party a casa propria

In via Aldrovandi, 7 ha aperto I Trafficanti, una bottega innovativa dove acquistare kit monodose di cocktail, mignon di vino, birre e liquori in modo pratico e veloce per creare un evento a casa propria in qualsiasi momento. Una tendenza che soddisfa le esigenze del periodo storico che stiamo vivendo.

0
2354
Gianluca Cantone

Si chiama I Trafficanti il nuovo negozio che ha aperto a Carpi in via Aldrovandi, 7 per portare in città un nuovo modo di concepire l’esperienza di bere cocktail e vini. “La nostra formula – ha spiegato Gianluca Cantone, già titolare di La Bottiglieria a Novi di Modena – consiste nel proporre dei kit, ovvero delle scatole, che permettono di bere un cocktail fresco a casa propria qualora lo si voglia. Per garantire questa opportunità all’interno della scatola poniamo del ghiaccio imbustato, un soft drink, una base alcolica, guarnizioni (come bacche di ginepro e fettine di limone essiccato) e un bicchiere”.

Gianluca, come ha concepito questa idea?

“L’idea è nata per rivoluzionare il concetto del cocktail d’asporto a cui siamo abituati: ovvero cocktail che dopo pochi minuti dalla consegna rischiano di sgasarsi e annacquarsi.

La nostra proposta è quella di offrire un momento wine bar o cocktail bar a casa, in auto e, in generale, ovunque lo si desideri assolutamente perfetto da godersi da soli (versione monodose) o in compagnia (versione famiglia). Si può scegliere di venire a prendere i kit d’asporto in negozio oppure di farseli consegnare a casa propria tramite Deliveroo”.

I prezzi sono come al bar?

“Abbiamo diversi tipi di proposte: dai kit a partire da 6 euro come al bar fino ad arrivare a massimo 25 euro quando si tratta ad esempio di champagne. Per questo Natale abbiamo creato una serie di box che comprendono mignon di vini e liquori, kit per fare cocktail e bicchieri in vetro che possono rappresentare un’idea regalo originale e gradita”.

Progetti per il futuro?

“Un progetto è quello di creare delle box che contengano sia il drink che del cibo per offrire un’esperienza di degustazione completa. Al momento vendiamo già cibo precotto monoporzione sigillato ermeticamente dal fornitore come pizze, pinse e costine, e vorremmo creare abbinamenti unici di sapori da bere e da mangiare all’interno delle nostre proposte”.

Chiara Sorrentino