Primo Levi, i classici, Dante: il 6 ottobre a Carpi una lezione di Giovanni Tesio

La Fondazione Fossoli promuove un incontro, mercoledì 6 ottobre, alle 15, presso l’Auditorium della Biblioteca Loria, con il Professore di letteratura, nell’ambito delle iniziative per la mostra dei disegni di Federico Zuccari, realizzata in collaborazione con la Galleria degli Uffizi di Firenze.

0
300
Primo Levi

Il rapporto di Primo Levi con i testi classici e con la Commedia emerge in tutta la sua opera, a partire da Se questo è un uomo: a illustrare l’utilizzo che il chimico e scrittore torinese ha fatto del patrimonio della letteratura classica sarà, mercoledì 6 ottobre, alle 15, presso l’Auditorium della Biblioteca Loria di Carpi, Giovanni Tesio, già ordinario di letteratura italiana presso l’Università del Piemonte Orientale A. Avogadro e profondo conoscitore dell’opera di Levi.

Giovanni Tesio

Primo Levi, i classici, Dante: questo il titolo della lezione, a partecipazione gratuita, promossa dalla Fondazione Fossoli, nell’ambito delle iniziative promosse in concomitanza con il percorso multimediale, realizzato in collaborazione con la Galleria degli Uffizi di Firenze, che presenta i 28 disegni di Federico Zuccari dedicati alla raffigurazione dell’Inferno dantesco, facenti parte della raccolta degli 88 disegni del Dante Historiato che il pittore realizzò per illustrare episodi della Divina Commedia.
Il viaggio dantesco, in particolare il canto XXVI dell’Inferno, è il filo che lega le diverse iniziative presentate dalla Fondazione Fossoli comprese nel programma di Libertà va cercando: una ricerca di libertà che oltrepassa i confini del tempo per incontrare le tragedie dell’umanità.

L’incontro è riconosciuto quale corso di formazione e sarà possibile richiedere l’attestato di frequenza sia partecipando on line che sulla piattaforma Zoom.

L’incontro si potrà seguire in presenza, con accesso esclusivamente muniti di green pass; a distanza, sulla piattaforma Zoom. Per queste due modalità è necessaria l’iscrizione inviando una e-mail a info@fondazionefossoli.it.

La lezione sarà anche trasmessa in diretta sulla pagina Facebook ‘Fondazione Fossoli’.