Athletic Carpi e mercato: dentro Ballato, fuori Abbrandini

Il mercato dell'Athletic Carpi non si ferma. Il presidente Claudio Lazzaretti, supportato dal Ds Giorgio Marinucci, ha completato il reparto portieri con l'ingaggio dell'ex Chievo Verona Andrea Ballato.

0
447

Il mercato dell’Athletic Carpi non si ferma. Il presidente Claudio Lazzaretti, supportato dal Ds Giorgio Marinucci, ha completato il reparto portieri con l’ingaggio dell’ex Chievo Verona Andrea Ballato. Un classe ‘2003 che completa, assieme ai coetanei Luca Ferretti e Francesco Lusetti, un trittico di portieri Under che dovrà difendere i pali della porta biancorossa in una stagione che vede i carpigiani impegnati su due fronti: Campionato e Coppa Italia. Per far spazio a Ballato, da due settimane in prova con il gruppo squadra diretto da mister Bagatti, ha salutato il classe ‘2001 Diego Abbrandini, trasferitosi in prestito alla Sambenedettese. 

Completati i reparti di difesa (con l’ormai certa permanenza di Dani Ficola), centrocampo e porta, a mancare all’appello è solamente la “ciliegina sulla torta”. L’identikit corrisponde a un attaccante, prima punta, in grado di conferire una maggior fisicità ad una squadra che volutamente esprime un gioco ultra offensivo. Il futuro numero 9 dell’Athletic, che si giocherà ogni domenica una maglia da titolare con Simone Raffini, sarà con ogni probabilità l’attaccante inglese Lews Walker. Ottenuti formalmente gli “ok”, da parte di Figc e LND, per poter essere tesserabile come “comunitario”, al centravanti britannico non resta che ottenere lo svincolo dal Como (Serie B) per poi presentarsi in Texcart a definire l’accordo annuale. 

IL CARPI FC 1909 VERSO LA BOCCIATURA DEFINITIVA – Nella giornata di ieri, lunedì 27 settembre, scadeva il termine perentorio imposto dalla Figc al Carpi Fc 1909 per poter presentare regolare richiesta di riammissione, in ritardo e in sovrannumero, alla Serie D 2021-2022. Stando ad alcune indiscrezioni non sarebbe stata allegata una scrittura ufficiale contenente un espresso gradimento da parte del primo cittadino. La mancanza di questo necessario passaggio dovrebbe, salvo sorprese, chiudere definitivamente le porte della quarta serie alla vecchia società. 

Enrico Bonzanini