“La partita sul richiamo è ancora aperta vedremo cosa verrà deciso”

Quanto dura la protezione generata dalla vaccinazione anti Covid? Il monitoraggio della risposta anticorpale negli operatori sanitari dall’Ausl di Modena che si sono vaccinati a gennaio mostra un netto decadimento ma, spiega il direttore generale, Antonio Brambilla, “a distanza di sette mesi dalla vaccinazione, malgrado il calo degli anticorpi, tra gli operatori vaccinati non si sono verificati casi di infezione”.

0
542

Quanto dura la protezione generata dalla vaccinazione anti Covid? Il monitoraggio della risposta anticorpale negli operatori sanitari dall’Ausl di Modena che si sono vaccinati a gennaio mostra un netto decadimento ma, spiega il  direttore generale, Antonio Brambilla, “tale abbassamento è del tutto normale e non significa che il soggetto non sia più protetto nel caso incontri il Sars-Cov-2”. 

Questi vaccini, prosegue, consentono di sviluppare una “memoria che permette  di produrre anticorpi protettivi circolanti nel sangue in caso ci si imbatta nel virus”. A distanza di sette mesi dalla vaccinazione, malgrado il calo degli anticorpi, “tra gli operatori vaccinati non si sono verificati casi di infezione. Il dosaggio anticorpale non è quindi un dato di cui tenere conto poiché anche se gli anticorpi scendono non è detto che quel soggetto si ammali gravemente. 

Grazie a questa memoria, chiamata immunità cellulo mediata, alcuni esperti dicono che forse la terza dose potrebbe non essere necessaria ma su questo tema non c’è ancora univocità nella comunità scientifica. La partita sul richiamo è ancora aperta vedremo cosa verrà deciso”.

Jessica Bianchi