Ripartiamo dallo sport: appuntamento col calcio a 7

Il torneo di calcio a 7, SR CUP, organizzato dai giovani carpigiani Federico Paramatti, Gigi Amico, Federico Ceci e Vincenzo Ceci è alle battute finali. Stasera si giocano le semifinali e poi, le due squadre vincenti scenderanno in campo mercoledì 21 luglio, alle 21:30, in via Traversa San Lorenzo 1/a a San Marino, per contendersi il primo posto. In occasione della finale, spettacolo delle Flames, campionesse nazionali di cheerleading.

0
1215
Gli organizzatori Federico Paramatti, Gigi Amico, Federico Ceci e Vincenzo Ceci

La voglia di riunire la comunità nel segno dello sport dopo mesi tanto complicati. Si può riassumere così il senso della manifestazione sportiva SR CUP, torneo di calcio a 7 organizzato a Carpi nei campi da calcio della società ASD United Carpi (Traversa San Lorenzo 1/a a San Marino di Carpi). L’organizzazione per i giovani carpigiani Federico Paramatti, Gigi Amico, Federico Ceci e Vincenzo Ceci è stata una sfida ma dopo mesi passati a programmare la manifestazione, il 1° giugno ha finalmente preso vita il torneo.

Le risposte da parte delle attività imprenditoriali carpigiane non sono tardate ad arrivare e, in pochissimo tempo, gli organizzatori sono riusciti a contare sull’appoggio di un gran numero di sponsor (SR Wine & Sprits, Abifin, La Trattoria di Lara, Sir Andrews, Garden Caffè, Pizzeria Jolly, Primo piano poke, Cesarino Gomme, Galliani Sport, BD Company, Officina del gelato, Centro Estetico Caribe, Kahlua, Il Barbiere, Smania, Paprika, Viani Motors, Cicli Soprani, Saca Bus, Law store, Kebab Istanbul).

Ottima anche la risposta della città: al torneo si sono infatti iscritte ben 20 squadre, poi suddivise in 4 gironi da 5 team ciascuno (le prime due classificate per ogni girone si sono qualificate ai quarti di finale). 

All’interno del torneo militano giocatori importanti, dall’invidiabile curriculum: da Nicoló Cilloni (Bibbiano, attuale capocannoniere del torneo) ad Alessandro Zanoli (Napoli), Alessandro Marani (Bagnolese), da Gabriele Masini (Prato ed ex giocatore, tra le altre, di Reggio Audace e Matelica) ad Andrea Chiossi (Modena ed ex giocatore di Roma e Fiorentina), da Salvatore Giordano e Alessio Acquafresca (cresciuti entrambi nel Sassuolo) a Judimir Hoxha (Traversetolo), a Milos Malivojevic (Colorno) e tanti altri giocatori di eccellenza e promozione.

Le squadre partecipanti

AZIENDA AGRICOLA AZ (qualificata ai quarti)

BONNI & CRI Coffee & Beer (qualificata ai quarti)

ALL’OSTERIA TEAM (qualificata ai quarti)

MIGNOTTINGHAM FOREST (qualificata ai quarti)

YNWA (qualificata ai quarti)

FORNO SAN GIORGIO RIO SALICETO (qualificata ai quarti)

SPECIALITÀ DI ARIANNA (qualificata ai quarti)

EMANUELE COSTRUZIONI (qualificata ai quarti)

ANDREA SERVICE 

GARGALLO & CO

TINTORIA CHIMAT ROVERETO 

FC BRUNELLA 

FEM COIFFEUR 

SUICIDE SQUAD 

MARANO SOCCER 

CRB 

ASD BARI 

BUNKERISTI 

RRM FOOTBALL CLUB 

TULIPANO.

Il programma di semifinali e finale

SEMIFINALI

A: AZIENDA AGRICOLA AZ – ALL’OSTERIA TEAM: Lunedì 19 luglio ore 20:30.

B: BONNI & CRI – MIGNOTTINGHAM FOREST: Lunedì 19 luglio ore 21:30

FINALE

Vincente A – Vincente B: Mercoledì 21 luglio ore 21:30

*Durante le semifinali e finale sarà previsto uno stand gastronomico a base di gnocco fritto, pizza e tanto altro organizzato da La Trattoria di Lara.

Spettacolo speciale invece per la finale: si esibiranno in una coreografia mozzafiato le Flames della Polisportiva Nazareno, campionesse nazionali di cheerleading. Uno sport che comprende figure acrobatiche, costruzioni di persone, di lanci in aria e salti mortali. Per l’occasione verrà eseguita una coreografia che comprende atlete della squadra Junior e di quella Senior.

Le Flames della Polisportiva Nazareno

“Stiamo vivendo un periodo molto delicato – commentano gli organizzatori – e crediamo che lo sport possa essere una valvola di sfogo davvero importante e significativa, ne è un esempio la gioia incontenibile suscitata dalla vittoria europea dell’Italia. Proprio da questo concetto è nata l’idea della SR CUP, che terminerà mercoledì con l’atto finale ma che sarà di certo riproposta nei prossimi anni. Con la speranza che si allarghi sempre più”.