Non si ferma l’impegno del Lions Club A.Pio in favore dei pazienti Covid

Il Lions Club Alberto Pio di Carpi ha consegnato al Distretto socio sanitario di Carpi del materiale destinato alle attività delle terapiste occupazionali, figure professionali che, unitamente alle equipe multiprofessionali operanti all’interno degli Osco - Ospedali di comunità di Novi e Soliera, si adoperano per favorire il recupero funzionale dei malati di Covid.

0
488
Da sinistra Elena Muratori terapista occupazionale, Giuliana Micale geriatra dell’Osco di Novi, Andrea Fabbo, direttore UOC Geriatria e Disturbi cognitivi e demenze, Anna Bulgarelli presidente del Lions A. Pio, Vanda Menon coordinatrice delle attività di terapia occupazionale per il distretto di Carpi, Carla Gasparini socia del club A. Pio e Serena Lupi terapista occupazionale.

Il Lions Club Alberto Pio di Carpi ha consegnato al Distretto socio sanitario di Carpi del materiale destinato alle attività delle terapiste occupazionali, figure professionali che, unitamente alle equipe multiprofessionali operanti all’interno degli Osco – Ospedali di comunità di Novi e Soliera, si adoperano per favorire il recupero funzionale dei malati di Covid. La richiesta è pervenuta al club attraverso la dottoressa Vanda Menon, responsabile del Centro Disturbi Cognitivi e Demenze geriatrico e coordinatrice delle attività di terapia occupazionale per il distretto di Carpi, nonché socia dell’Alberto Pio.