Picchia e violenta una donna: arrestato un tunisino 45enne

L’uomo è stato ora arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Carpi, comandata dal capitano Alessandro Iacovelli, dopo una serratissima attività di indagine. Sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, dovrà rispondere del reato di violenza sessuale aggravata, provvedimento convalidato oggi dal GIP che ne ha disposto la custodia in carcere.

0
2083

Grave episodio di violenza sessuale a Carpi. Alcune sere fa un  tunisino 45enne, senza fissa dimora e pregiudicato, ha costretto una sua conoscente dopo averla percossa con violenza ad avere ripetuti rapporti sessuali. 

Il tunisino, sapendo che il compagno della donna, una 35enne straniera, è attualmente in carcere, si è presentato presso la sua abitazione e con una scusa sarebbe riuscito a entrare; dopo qualche convenevole, avrebbe iniziato a picchiarla, procurandole tumefazioni alla mandibola, per poi costringerla a subire atti sessuali. Intorno alle cinque del mattino l’uomo si sarebbe poi allontanato, rendendosi irreperibile. 

La donna, dopo qualche ora di esitazione, si è recata al Pronto soccorso, dove i medici hanno allertato i Militari.

L’uomo è stato ora arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Carpi, comandata dal capitano Alessandro Iacovelli, dopo una serratissima attività di indagine.

Sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, dovrà rispondere del reato di violenza sessuale aggravata, provvedimento convalidato oggi dal GIP che ne ha disposto la custodia in carcere.