In arrivo nei parchi nuovi giochi e strutture per attività sportive

Percorsi salute con attrezzature per esercizi calisthenics giochi nuovi e più sicuri e manutenzioni di quanto esistente per 500mila euro: prosegue l'impegno dell'Amministrazione per rinnovare e potenziare le strutture ludico-sportive nei parchi comunali, iniziato un anno fa.

0
359

Percorsi salute con attrezzature per esercizi calisthenics giochi nuovi e più sicuri e manutenzioni di quanto esistente per 500mila euro: prosegue l’impegno dell’Amministrazione per rinnovare e potenziare le strutture ludico-sportive nei parchi comunali, iniziato un anno fa.
La Giunta ha infatti approvato una delibera per la manutenzione straordinaria del verde pubblico, che prevede l’acquisto di strutture sportive, con la rimozione e smaltimento delle vecchie attrezzature.
L’importante investimento è così ripartito: 150.000 euro per nuovi arredi ludici, che si aggiungeranno a quelli esistenti o sostituiranno quelli danneggiati e usurati; 150.000 per la creazione di nuovi “percorsi salute” e “stazioni calisthenics” ; 180.000 per le periodiche manutenzioni; 20mila euro infine sono il costo di tutte le verifiche effettuate. I lavori dovrebbero concludersi nel corso del 2021.
In particolare, saranno creati “percorsi salute” nei parchi Pile (Cibeno), “Pertini”, “Giovanni XXIII” e di via Traversa S. Giorgio (S. Croce); la sostituzione di attrezzature riguarderà i parchi “Berlinguer” e “Nazioni”. Sono inoltre previsti la tracciatura di un campo da basket sull’asfalto del “Pertini”, con l’installazione di due canestri, e il montaggio di due porte da calcetto nel parco di via Baden Powell.
Commenta Andrea Artioli, assessore a Sport e Patrimonio Verde: « Abbiamo deciso di investire in queste nuove attrezzature sportive e nei „percorsi salute“ con l’intento di rendere i parchi sempre più attrattivi per i cittadini di ogni età, al fine di portare sempre più gente nelle nostre aree verdi »
Un primo intervento per ammodernare e sostituire gli arredi ludici era stato deliberato nell’ottobre 2019, per un importo di 80mila euro.
Sono previste infine diverse manutenzioni sulle strutture ludiche all’interno delle aree scolastiche per 50mila euro con risorse dell’Unione Terre d’Argine.