Campogalliano, la nuova rotatoria è aperta, ma via Fornace resta chiusa

A Campogalliano ha aperto al transito in questi giorni, la nuova rotatoria tra la strada provinciale 13 e via Fornace, mentre restano da realizzare ancora alcune opere come la segnaletica orizzontale, i raccordi alla viabilità esistente e gli asfalti, che dovrebbero essere realizzate entro la fine del mese di novembre, così come resta ancora chiusa via Fornace.

0
357

A Campogalliano ha aperto al transito in questi giorni, la nuova rotatoria tra la strada provinciale 13 e via Fornace, mentre restano da realizzare ancora alcune opere come la segnaletica orizzontale, i raccordi alla viabilità esistente e gli asfalti, che dovrebbero essere realizzate entro la fine del mese di novembre, così come resta ancora chiusa via Fornace.
I lavori, iniziati lo scorso mese di febbraio, sono stati sospesi da marzo a maggio per effetto dell’emergenza Covid-19, e per un breve periodo successivo, al fine di completare lo spostamento di sottoservizi.
Le opere sono eseguite dalla ditta Di Murro di Frosinone, e presentano un quadro economico pari a 860 mila euro, di cui 520 mila a carico del Comune e 340 mila messi a disposizione dalla Provincia con risorse statali, tramite il Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014-2020.
La rotatoria ha un diametro di 58 metri con quattro ingressi: due sulla provinciale, via Fornace e la strada che collega con il territorio di Rubiera.