Polpo con arancio e finocchio

La ricetta della nostra Visual Chef, Gabriella Gasparini

0
439

Ingredienti per 4 persone
Polpo 850 grammi
Aglio 1 spicchio
Carote 150 grammi
Sedano 1 costa
Alloro 3 foglie
Pepe nero in grani 6
Sale fino 4 grammi
2 arance
3 finocchi
sale
pepe
olio evo
succo di limone
prezzemolo fresco

Preparazione
Sciacquate il polpo sotto l’acqua corrente, mettetelo su un canovaccio pulito e tamponatelo con carta da cucina. Adagiate il polpo su un tagliere e con un coltello incidete la sacca all’altezza degli occhi per eliminarli, avendo cura di togliere anche il becco. Sciacquate il polpo sotto acqua fredda, estraete e lavate il polpo un’ultima volta per togliere la patina. Cuocete il polpo in acqua bollente con sale e un trito di sedano, carota e cipolla. Cuocetelo per circa 35 minuti a fuoco basso.
Quando schiuma togliete i residui. Verificate la cottura con un forchettone.
Per avere un polpo più morbido lasciatelo in acqua di cottura per almeno 10 minuti. Scolatelo sotto acqua fredda o, in alternativa, in una casseruola con acqua e ghiaccio. Poi, tagliatelo a pezzetti, mettetelo in una terrina con succo di limone, olio evo, sale, pepe e prezzemolo tritato fresco.
Tagliate i finocchi a metà e inserite nelle due metà più esterne il polpo. Impiattate decorando con il resto del finocchio a pezzettini, i ciuffetti di barba del finocchio e arance tagliate a vivo.