Calcio, 23 contendenti per un posto in Paradiso

Nonostante le sei rinunce ufficiali (Pro Patria, Arezzo, Pontedera, Modena, Piacenza e Vibonese) i Play Off di Serie C sono sempre più vicini al via con in palio l’ultimo posto utile per salire in Serie B.

0
527

Nonostante le sei rinunce ufficiali (Pro Patria, Arezzo, Pontedera, Modena, Piacenza e Vibonese) i Play Off di Serie C sono sempre più vicini al via con in palio l’ultimo posto utile per salire in Serie B.

Saranno dunque 23 le compagini in corsa:

GIRONE A – Carrarese, Renate, Siena, Alessandria, Albinoleffe, Novara e Juventus Under 23

GIRONE B – Reggiana, Carpi, SudTirol, FeralpiSalò, Padova, Triestina e Sambenedettese

GIRONE C – Bari, Monopoli, Potenza, Ternana, Catania, Catanzaro, Teramo, Virtus Francavilla e Avellino.

IL REGOLAMENTO – Stilata, non senza polemiche, la lista delle compagini partecipanti, a dare il via alla bagarre promozione sarà, mercoledì 1° luglio, la prima delle due fasi intergirone che faranno da succulento antipasto (in gara secca) alla fase nazionale. Queste le gare del primo turno: Alessandria vs Juventus Under 23, Novara vs Albinoleffe, con il Siena già avanti per la rinuncia dell’Arezzo nel Girone A, Padova vs Sambenedettese, con FeralpiSalò e Triestina già promosse per la rinuncia di Modena e Piacenza nel Girone B, e infine Ternana vs Avellino, Catania vs Virtus Francavilla e Catanzaro vs Teramo nel Girone C. A modificare ulteriormente la griglia potrebbe essere la Finale di Coppa Italia di Serie C, fra Ternana e Juventus Under23 che conferisce un pass per la seconda faee: vincessero i bianconeri l’Alessandria avanzerebbe senza giocare il primo turno, così come il Catania se ad aggiudicarsi il trofeo dovessero risultare le fere umbre.

CAPITOLO PLAY OUT – Questi gli accoppiamenti: Pergolettese-Pianese, Giana Erminio-Olbia per il girone A; Ravenna-Fano e Imolese-Arzignano per il girone B; Picerno-Rende e Sicula Leonzio-Bisceglie per il girone C. Particolare la situazione del girone C, in quanto, per regolamento, i due Play Out non si sarebbero dovuti giocare, visti i distacchi di oltre otto punti del Picerno sul Rende (14) e della Sicula Leonzio sul Bisceglie (9).

QUI CARPI – La compagine biancorossa, nella settimana trascorsa, ha lavorato sodo per temprare il tono muscolare. Nella giornata di lunedì 15 giugno l’allargato staff medico capitanato dal dottor Patrizi ha realizzato una nuova serie di tamponi per certificare l’assenza di contagi in spogliatoio. I Play Off dei biancorossi inizieranno giovedì 9 luglio nella sfida secca al Cabassi contro la vincente del 2° turno intergirone fra Triestina e chi sarà riuscito a prevalere nel primo turno fra Padova e Sambenedettese.

Enrico Bonzanini