Il Borgogioioso dona 20mila euro alla Protezione Civile dell’Emilia Romagna

Il mondo del commercio si attiva nella lotta al Coronavirus-

0
644

Il mondo del commercio si attiva nella lotta al Coronavirus: Il Borgogioioso di Carpi ha effettuato una donazione di 20mila euro al fine di dotare le strutture della Protezione Civile della Regione Emilia Romagna di maggiori strumenti, adeguati a fronteggiare l’attuale emergenza sanitaria.
Insieme a Il Borgogioso, anche i centri commerciali Airone (Padova), Belvedere (Siracusa), La Scaglia (Civitavecchia), Le Colonne (Brindisi) e Primavera (Roma), tutti appartenenti al Fondo di Investimento Alternativo (FIA) immobiliare di tipo chiuso denominato Dante hanno contribuito sostenendo le protezioni civili regionali di Emilia-Romagna, Lazio, Puglia e Sicilia. L’importo complessivo della donazione è di 100.000 euro ed è stato raggiunto grazie all’importante impegno di Partners Group e Kryalos SGR, rispettivamente quotista e società di gestione del Fondo stesso.
“In una situazione di incertezza sanitaria ed economica senza precedenti, crediamo che gli investitori siano chiamati ad agire responsabilmente e a creare valore sociale nei territori e nelle comunità in cui operano” ha affermato Marco Denari, member of management, Private Real Estate Europe, di Partners Group.
“Riteniamo che in questa difficile situazione sanitaria – ha aggiunto Paolo Bottelli, amministratore delegato di Kryalos SGR – il mondo delle imprese e la finanza debbano essere parte attiva in un processo di responsabile sostegno del sistema Paese affinché, insieme, si possa superare questa delicata fase e ritornare ad una situazione di nuova normalità”.