Coronavirus, salgono a 1.180 i casi positivi in Emilia-Romagna, 170 in più di ieri

I pazienti in terapia intensiva sono 75 e crescono anche i decessi: 8 in più rispetto a ieri, fra cui due cittadini lombardi, per un totale di 56. Nel modenese i contagi salgono a 97, 15 in più di ieri, di cui 5 a Carpi.

0
3029

In Emilia-Romagna sono complessivamente 1.180 i casi di positività al Coronavirus, 170 in più rispetto all’aggiornamento di ieri pomeriggio. E passano da 3.604 a 4.344 i campioni refertati. 

Sono 75 le persone ricoverate in terapia intensiva (11 in più rispetto a ieri) e crescono i decessi, passati da 48 a 56. Degli 8 nuovi decessi, due riguardano cittadini lombardi di 81 e 85 anni, poi un paziente bolognese di 85 anni e cinque pazienti piacentini con età comprese tra i 71 e 91 anni. Tutti avevano patologie pregresse, mentre sono in corso approfondimenti epidemiologici sull’uomo di Bologna.

In dettaglio, questi sul territorio i casi di positività, che si riferiscono sempre non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 528 Piacenza (49 in più rispetto a ieri), 276 Parma (47 in più), 113 Rimini (9 in più), 97 Modena (15 in più, di cui 5 a Carpi), 70 Reggio Emilia (22 in più), 62 Bologna (13 in più), 15 Forlì-Cesena (8 in più), 13 Ravenna (3 in più), 6 a Ferrara (4 in più rispetto a ieri).