Umoristi a Carpi e il gioco d’azzardo

Al via il bando per l’ottava edizione del concorso di grafica umoristica, al quale si potrà partecipare sino al 31 marzo.

0
513
Un'immagine della premiazione della scorsa edizione

L’abuso di gioco d’azzardo ha implicazioni economiche, sociali e sanitarie, che può generare anche una vera e propria patologia, la ludopatia, che colpisce sempre più persone. Oltre alle perdite economiche, i giocatori e le famiglie possono rischiano così di sprofondare in una spirale fatta di debiti, povertà, emarginazione, senza considerare i costi sociali delle cure e quelli legati al business della criminalità organizzata. 

Per questo, e per l’impegno che da anni il territorio sta portando avanti per il contrasto al dilagare del gioco d’azzardo – anche grazie alle attività promosse dalla Rete Non giocarti il futuro! – sarà Il gioco d’azzardo il tema dell’edizione 2020 di Umoristi a Carpi, il concorso di grafica umoristica promosso da Fondazione Casa del Volontariato,  in collaborazione con USHAC, Presidio Libera Peppe Tizian e il patrocinio di Comune di Carpi e Unione delle Terre d’Argine. In particolare, i disegnatori dovranno mettere alla prova la propria vena satirica rispetto alla personale visione del gioco d’azzardo e dei suoi effetti sulla vita dei singoli e/o sulla collettività.

Per partecipare ci sarà tempo fino a martedì 31 marzo, inviando sino a un massimo di tre tavole per autore, in formato cartaceo, presso la sede di USHAC, alla Casa del Volontariato di Carpi, in via Peruzzi 22, oppure, tramite mail, all’indirizzo info@ushac.it. Due le sezioni in cui si articola il concorso, Giovani, fino ai 21 anni d’età, e Adulti, dai 22 anni in poi. I premi in palio per i primi tre classificati di ogni sezione saranno tavolette grafiche, fotocamere, buoni per acquisto libri.

Previsto, per il secondo anno consecutivo, anche un riconoscimento speciale: il Premio Scuola, un buono di 500 euro per l’acquisto di materiale didattico, che sarà assegnato all’Istituto con il maggior numero di vignettisti partecipanti.

Le premiazioni si svolgeranno sabato 16 maggio, a Carpi, presso l’Auditorium San Rocco, nell’ambito delle programma di iniziative del Villaggio della Salute.