Quando le note diventano colore

C’era anche l’artista carpigiana Francesca Lugli a TEDxWomen, lo scorso 7 dicembre, nella cornice della Florim Gallery a Fiorano Modenese.

0
274

C’era anche l’artista carpigiana Francesca Lugli a TEDxWomen, lo scorso 7 dicembre, nella cornice della Florim Gallery a Fiorano Modenese. Un’occasione straordinaria per celebrare il modo in cui donne eccezionali, audaci e brillanti si mostrano al mondo diffondendo idee che meritano di essere condivise, permettendo al contempo di guardare al presente – e al futuro – attraverso una prospettiva del tutto innovativa. Invitata dal curatore dell’evento, l’avvocato carpigiano Fabrizio Bulgarelli, Francesca ha dato vita a due performance di Live Emotional Painting che hanno letteralmente incantato i presenti. “E’ stata un’esperienza pazzesca. Bellissima e intensa”, sorride l’artista.

Francesca Lugli

“E’ stato un onore per me essere lì e condividere insieme un vero e proprio turbinio di emozioni”. Oltre ad aver allestito una piccola personale di acquerelli all’ingresso, Francesca Lugli ha accolto i presenti dando vita a una performance live di pittura, proiettata su un grande schermo, “una sorta di danza fatta dai colori e dai pennelli”, spiega l’artista, sulle note dei brani di Stefano Rosa, Stefano Tincani e Fabrizia Gagliostro. Poi, appena prima dell’inizio degli speech, Francesca ha dipinto sulle vocalità dei pezzi a cappella eseguiti dal vivo dall’Honolulu Quartet. “Io non mi muovo al ritmo della musica – sottolinea Francesca Lugli – bensì a quello delle emozioni. Interpreto le note attraverso il segno e il colore. E’ un’avventura che ti trasporta lontano. Davvero potente”.

Jessica Bianchi