Sciopero di 48 ore dei medici dell’emergenza

Lo sciopero è stato indetto dal sindacato Snami dalle 8 di domani (martedì 10 dicembre) alla stessa ora ( le 8) del 12 dicembre. Verranno garantite solo le attività di emergenza sanitaria territoriale (118)

0
462

Potrebbero verificarsi disagi in occasione dello sciopero di 48 ore dei medici dell’emergenza che lavorano nei pronto soccorso della Provincia di Modena. Lo sciopero è stato indetto dalle 8 di domani (martedì 10 dicembre) alla stessa ora ( le 8) del 12 dicembre. Verranno garantite solo le attività di emergenza sanitaria territoriale (118). A indire la protesta è il sindacato Snami. Spiega le motivazioni una dottoressa del 118: “lo sciopero è stato indetto a causa di una situazione che si perpetua da anni all’interno dell’Ausl di Modena dove spesso il personale del 118 viene utilizzato in sostituzione dei medici strutturati dipendenti dell’Azienda: di fatto il personale medico del 118 si trova a svolgere un lavoro che non tutela i medici come invece farebbe con i medici strutturati. In particolare non c’è lo stesso riconoscimento giuridico, le stesse tutele, lo stesso riconoscimento economico. Quello che viene chiesto è che ognuno torni a fare il proprio lavoro o altrimenti che si attivino dei percorsi formativi che aiutino questi medici a prendere il ruolo all’interno dell’Ausl di Modena come strutturati e non come personale 118 che viene utilizzato al posto di questi ultimi”.