Denunciato per furto aggravato uno dei responsabili dell’aggressione di via Bellentanina

0
89

Lo scorso aprile, il titolare di un ristorante di Carpi denunciò un furto all’interno del proprio locale: i ladri, dopo aver tagliato il telo in PVC di una finestra laterale del gazebo esterno, avevano sottratto un computer portatile e del denaro dal registratore di cassa, per un totale di oltre mille euro. Grazie a un’impronta latente la Polizia Scientifica è riuscita a risalire all’identità di un tunisino 30enne, già noto alle Forze dell’ordine per i numerosi precedenti di Polizia. Il 30enne – denunciato dalla Polizia di Stato per il reato di furto aggravato ai danni di un esercizio commerciale – è uno dei componenti della banda, che nell’aprile scorso aveva aggredito una coppia di ragazzi in via Bellentanina e ora è stato condotto in carcere.