L’orto che fa bene a grandi e piccini

0
60

Vivere il verde in tutte le sue sfumature, è questo l’obiettivo della rassegna promossa dalla Regione Emilia Romagna, ViVi il Verde. Ed è proprio all’interno di tale contenitore dal sapore green che l’Associazione Radice organizza, domenica 13 ottobre, nel suo giardino in via Traversa San Giorgio, 22, a Santa Croce, l’iniziativa Orto Naturale, Orto condiviso. Un’occasione davvero speciale, per grandi e piccini, per trascorrere insieme una giornata all’aria aperta, immersi nel verde della natura, per imparare a mettere le mani nella terra e creare, anche in piccoli spazi, un vero e proprio orto di cui prendersi cura. L’orto ci costringe a guardare là, dove generalmente non guardiamo mai, ovvero tra le nuvole e giù tra le zolle. A pensare in termini di stagioni. Al loro ritmo. A sporcarci le mani. A imparare regole nuove. A misurare forza e delicatezza. A esercitare la pazienza.  E poi diciamolo, godere del tepore del sole e del vento fresco sulla faccia non solo fa bene alla salute ma migliora l’umore, riducendo ansia e stress, e sgombra la mente dai pensieri negativi. Insomma, che abbiate a disposizione un fazzoletto di terra o un balcone, poco importa, i benefici derivanti dall’orticoltura sono innumerevoli. Un’attività divertente che può coinvolgere l’intera famiglia. E mentre i più piccini potranno bearsi della bellezza di una coccinella o di una lumaca, stupirsi di fronte alla crescita di una piantina o meravigliarsi davanti al mutamento dei colori al variare delle stagioni, i grandi potranno trascorrere del tempo di qualità insieme ai propri bambini e, perché no, raccogliere qualche prodotto salutare e a centimetro zero, completamente autoprodotto. Ma il valore educativo di un orto, soprattutto se condiviso, può rappresentare anche un’opportunità didattica da adottare a scuola per stimolare nei più piccoli non solo manualità e amore per la natura ma anche uno spirito collaborativo.  

Di questo e molto altro si parlerà domenica 13 ottobre grazie al programma messo a punto dall’Associazione Radice: si comincia alle 11 con la conferenza Dalla permacultura all’orto sinergico, idee per un orto in piccoli spazi e nel giardino di scuola dell’orticoltore Marco Aicardi. Alle 13 spazio al Brunch Buffet dolce e salato con proposte dei genitori di Scuola Radice, con tanto di paiolo e polenta in versione vegana e non (prenotazione obbligatoria: 331.3944738 – scuolaradicecarpi@gmail.com). Dopo il pranzo prenderà il via il laboratorio  Guerrilla Gardening (Bombe di semi), ovvero come realizzare praticamente un orto in piccoli spazi. Non mancate!

Jessica Bianchi