Masa, dove arte e cucina si incontrano

0
708

Ha aperto martedì 17 settembre, in viale Peruzzi 28, il ristorante giapponese Masa. Un ambiente caldo e accogliente, minimalista e contemporaneo, dove l’arte e la cucina si fondono.
Lì potrete gustare ottimo sushi preparato dagli chef e riempirvi gli occhi di bellezza: dai piatti alle opere di Adolfo Lugli in mostra nel locale. Un binomio non casuale: in giapponese, infatti, Masa è sinonimo di eleganza e bellezza, oltre a essere l’unione dei nomi dei proprietari, i fratelli Mario (18), Andrea (22) e Sara (24).
Il locale è a conduzione familiare – in sala vi sono anche il padre, Mario senior, e la madre soprannominata “La Boss” – e si propone alla clientela con un approccio giovane ed elegante, offrendo una cucina di qualità, con ottime materie prime.
Cura che si riscontra in cucina, nella cordialità dei proprietari e nella ricerca dei particolari nelle opere dell’artista Adolfo Lugli, punto d’unione perfetto tra la cultura orientale e l’amore per l’arte e la qualità italiana. Se amate il sushi e l’arte, il Masa è il ristorante per voi.
L’inaugurazione con le autorità si terrà stasera, venerdì 20 settembre, alle 20.
Liliana Corradini