Le iniziative della Fondazione Fossoli per la Festa della Liberazione

0
193

Saranno tre i poli in cui si condenseranno le iniziative promosse dalla Fondazione Fossoli in occasione del 25 aprile, per scandire un’ideale giornata da trascorrere insieme per coltivare la memoria e festeggiare la Liberazione dal nazifascismo: il Campo di Fossoli, l’ex Sinagoga di via Rovighi e il Museo Monumento al Deportato.
Le iniziative saranno aperte il 24 aprile, alle .30, presso l’ex Sinagoga, dove andrà in scena lo spettacolo teatrale L’Ospite, a cura di Codice Guerzoni e promosso dall’ANPI sezione di Carpi. Scritto da Cristiano Governa e interpretato da Marcella Barbieri e Marcello Litta, L’Ospite è un vero e proprio flash mob narrativo, amalgamando una storia originale ad alcune poesie di Loris Guerzoni, alle quali si affiancano anche le parole di coraggio, fede e resistenza di Odoardo Focherini.

Gli appuntamenti della giornata del 25 aprile inizieranno invece alle  11.30, quando, con partenza presso il Cortile delle Stele, il pubblico potrà partecipare alla visita guidata dei luoghi simbolo, in città, della Seconda guerra mondiale, con il supporto dell’App Carpinguerra, creata dagli studenti degli Istituti superiori Da Vinci di Carpi e Venturi di Modena.
Sempre dal Cortile delle Stele prenderà il via, alle 14, la Biciclettata resistente verso il Campo di Fossoli, luogo in cui proseguirà il programma delle iniziative, con la visita, alle 15, delle Baracche recuperate, e la presentazione degli interventi di recupero a cura di Paolo Faccio dell’Università IUAV di Venezia e Andrea Ugolini dell’Università di Bologna, le letture a cura di Claudia Bulgarelli e l’accompagnamento musicale della Banda Città di Carpi. Alle  17, presso la Baracca ristrutturata, si svolgerà poi la presentazione ufficiale dell’App Carpinguerra. La guerra in città 1940-1945, scaricabile gratuitamente dal web e concepita per guidare gli utenti attraverso i luoghi simbolo e gli episodi salienti, sia in città che nelle zone limitrofe, che avvennero durante quei 5, fatidici anni che tanto segnarono il mondo intero e dunque anche la comunità carpigiana.
Il Campo sarà inoltre animato, dalle 14 alle 18, dai Laboratori di animazione per bambini a cura della Cooperativa sociale SCAI.
Per tutta la giornata, dalle 10 alle 19, l’ex Sinagoga sarà aperta al pubblico, che potrà anche assistere alla proiezione a ciclo continuo del video Materiali resistenti. 25 aprile 2010.
Il Campo di Fossoli resterà aperto nei medesimi orari dell’ex Sinagoga, con visite guidate ogni ora, dalle 10  alle 15, mentre il Museo Monumento resterà aperto dalle 10 alle 14, con visite guidate alle 10, 11, 13, chiudendo, come tutti gli spazi di Palazzo dei Pio, in ottemperanza alle disposizioni di sicurezza legate allo svolgimento del Concerto di Vinicio Capossela in Piazza Martiri.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here