Torna il Profumo del Mosto Cotto

0
155

Domenica 14 ottobre Soliera ospita la 23^ edizione de Il Profumo del Mosto Cotto, la festa autunnale che celebra le tradizioni enogastronomiche, la storia e la cultura contadina del territorio modenese, promossa dall’Amministrazione Comunale e dalla Fondazione Campori, in collaborazione con la Compagnia Balsamica, l’associazione locale per la valorizzazione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. La manifestazione vivrà due momenti di anteprima sabato 13 ottobre con la visita guidata alla mostra di arte contemporanea Intra moenia. Collezioni Cattelani allestita nel Castello Campori (alle 16.30) e dai festeggiamenti per i 50 anni della Cumpagnia dal Turtèl, compagnia teatrale dialettale che celebra il mezzo secolo al Nuovo Cinema Teatro Italia (ore 18) con la presentazione del libro di Guido Malagoli, Na fola bela longa coloreda.

Domenica 14 ottobre, di buon mattino, Piazza Lusvardi sarà animata dai volontari che si dedicano alla cottura del mosto d’uva nei tradizionali fugoun a legna. Ma sarà tutto il centro storico a mettersi in moto per una giornata all’insegna della festa e dello stare insieme.

Per tutto il giorno, lungo le vie del centro, si potranno ammirare le esposizioni di auto e moto storiche, a cura dell’Historic Motor Club e del Moto Club Oca Bigia di Soliera. Chi attraverserà Piazza Fratelli Sassi farà un tuffo nel passato, grazie alle attività proposte dall’associazione Mantova Medievale, mentre i più piccoli saranno impegnati nella pigiatura dell’uva (a cura di Ceas Terre d’Argine), e poi con Giocobus, nei giochi in piazza e nei laboratori di riciclo creativo. Intorno a mezzogiorno, in Piazza Lusvardi, si potrà assaggiare un tipico piatto autunnale contadino: i maltagliati coi fagioli. Alle 10 e alle 16 è in programma una doppia sessione di Muovi Soliera, le camminate lungo la linea della metropolitana urbana pedonale, mentre a partire dalle 10.30 Andrea Barbi animerà la sua diretta televisiva del programma Ci vediamo in piazza.

Nel pomeriggio sono in programma il concerto dell’Orchestra Bruno Lugli, la premiazione dell’9ª Gara del Nocino fatto in casa, con i premi consegnati dalla presidente dell’Ordine del Nocino modenese Vania Franceschelli, e lo spettacolo di narrazione per bambini Pollicino, se hai perso la strada di casa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here