La notte dei racconti al Sacro Cuore, tra parole e musica

0
176

Venerdì 23 febbraio l'Istituto Sacro Cuore in via Santa Chiara, 20 è stato uno dei “teatri” de La Notte dei Racconti, l'iniziativa creata da Reggionarra per incentivare grandi e piccini a ritrovarsi per una sera in compagnia delle parole e di una voce che le narra, riassaporando il piacere di leggere e ascoltare storie.
L'evento ha visto la partecipazione di numerosi bambini, genitori e parenti del Nido e della Scuola d'Infanzia, oltre ovviamente che degli insegnanti e dei coordinatori scolastici.
Questi ultimi, per l'occasione, hanno allestito ogni stanza con candele, luci soffuse e sedie, oltre che con uno strumento musicale: chitarra, fagotto, violino e tastiere sono stati infatti utilizzati per introdurre ogni narrazione e per accompagnarne il finale, cullando gli ascoltatori, e trasportandoli in un'atmosfera di pura magia.
Greta Campolongo, coordinatrice della Scuola d'Infanzia Sacro Cuore, ha così commentato la serata: “nonostante il maltempo anche quest'anno sono state numerose le famiglie che si sono ritrovate qui a scuola per condividere con noi questo splendido progetto di avvicinamento alla lettura e di socialità. E' stato un momento di unione davvero speciale. I genitori erano meravigliati dalle espressioni di rapimento dei loro bambini e dal loro desiderio di ascoltare storie.
La novità dell'accompagnamento musicale è stata la ciliegina sulla torta che ha reso la serata ancora più emozionante.
Contiamo di ripetere l'iniziativa anche il prossimo anno, e di allargarla magari all'intero istituto. Un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito all'organizzazione e che hanno partecipato”.

Chiara Sorrentino

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here