Un percorso sul rischio sismico a Palazzo Pio

0
98

I Musei di Palazzo dei Pio, in collaborazione con l’Archivio storico comunale e con il Centro di Educazione all’Ambiente e alla Sostenibilità (Ceas) ospiteranno dal 16 aprile al 29 maggio presso la Sala dei Cervi di Palazzo dei Pio, la mostra Io non tremo, un percorso interdisciplinare sul tema dei terremoti.
La mostra nasce con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna ed è stata realizzata dall'associazione Io non tremo! con il supporto del Comitato Tecnico Scientifico regionale per la materia sismica e la collaborazione delle realtà locali che la ospitano. Attraverso pannelli, filmati e laboratori la mostra vuole diffondere la conoscenza del fenomeno del terremoto (cause-effetti), accrescendo la consapevolezza del concetto di rischio sismico in relazione alla qualità degli insediamenti e delle costruzioni. L'iniziativa, itinerante, ha l'intento di funzionare come ‘pretesto’ per condividere e sperimentare il concetto di rischio sismico e approfondire la conoscenza della dinamica terrestre. La mostra si suddivide in cinque sezioni: mitologia, Scienza della Terra, terremoti emiliani del 2012, storia dei terremoti emiliani. Il percorso prevede anche una sezione laboratoriale che illustra gli effetti del sisma sugli edifici con strumentazioni scientifiche.
La mostra è visitabile nelle giornate di sabato, domenica e nei festivi, ore 10-13 e 15-19. Per le scuole sono prenotabili visite guidate gratuite per singole classi.

Io non tremo inaugurerà sabato 16 aprile, alle 17, e sono previste attività e iniziative collaterali nelle seguenti date:
– venerdì 22 aprile, ore 17.30, Giornata mondiale della Terra, rinfresco con prodotti tipici del territorio e proiezione del film documentario Il sale della Terra di Wim Wenders e Juliano Ribeiro Salgado (2014), presso la sede del Ceas, Palazzo dei Pio.
– domenica 15 maggio, ore 17, visita guidata alla mostra.
– domenica 29 maggio, ore 10-13 e 15-19, eventi e giochi organizzati dalla Protezione Civile nel Cortile d’Onore di Palazzo dei Pio.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here