Condividere la pace

0
128

Sabato 13 febbraio si è svolto a San Giovanni in Persiceto presso il Teatro Fanin il convegno d’inverno del Distretto 108Tb. Tra gli argomenti trattati ha avuto particolare rilevanza l’illustrazione del concorso Il Poster della Pace, giunto alla sua ventottesima edizione, bandito dal Lions international per sensibilizzare i giovani sull’argomento della pace fra i popoli. Elisa Ferrari, studentessa della Scuola media Fiori di Formigine si è classificata prima a livello distrettuale, prima a livello nazionale e seconda ex equo a livello internazionale su 400mila opere provenienti da 210 Paesi.
L’iniziativa Poster della pace viene realizzata annualmente anche dal Lions Club Carpi Host, dal Lions Club Carpi A. Pio  e Leo Club Carpi presso tutte le scuole medie dell’Unione delle Terre d’Argine.
I lavori presentati sono stati  numerosissimi e tutti di grande valore e sono stati selezionati dalla commissione giudicatrice per l’aderenza al tema proposto – Condividere la Pace – e per lo spirito di pace e amicizia fra i popoli che i disegni lasciavano trasparire. Quest’anno i club carpigiani  sono stati particolarmente gratificati perché due alunne delle scuole medie del nostro territorio hanno ottenuto ottimi risultati: la carpigiana Elena Fulgeri – classe II E della Scuola Margherita Hack di Cibeno – si è classificata terza a livello regionale, mentre Aisma Galli – classe II della scuola media statale San Giovanni Bosco di Campogalliano – ha ottenuto un attestato di merito sempre a livello regionale. Il disegno di Elena rappresenta due bambini, uno bianco e uno nero, che bevono con due cannucce dallo stesso bicchiere dipinto coi colori della pace: i bimbi indossano magliette che rappresentano i continenti e sono circondati da un arcobaleno. Lo sfondo è diviso in due parti rappresentanti il giorno e la notte. Per Elena la condivisione della pace inizia da gesti semplici e quotidiani e può avvenire facilmente se solo si pensa a come in natura la luce e il buio si dividono uno stesso giorno.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here