Nuove tende per il Portico Lungo

0
189

Nell’ambito del progetto di valorizzazione e sistemazione dell’arredo urbano in centro storico, la Giunta comunale guidata dal sindaco Bellelli ha approvato la delibera che, per una spesa complessiva di 60mila euro, prevede il rifacimento delle tende del Portico Lungo: è prevista la completa sostituzione delle tende esistenti sul lato esterno, oggi in pessimo stato di conservazione e diverse per tipo e colore.
La novità delle tende risale al 1807 con l’entrata in vigore del Nuovo Regolamento di Vettovaglie e Ornato per la città di Carpi: proprietari e inquilini della piazza grande erano tenuti “all’apposizione, nell’estate, delle tende alle arcate del portico nelle ore che verranno stabilite restando proibite tende lacere e deformi e dovranno essere tutte tinte in giallo e in verde. I mancanti a tali prescrizioni saranno multati d’italiane lire 1,50”. Le lunghe tende oscuravano il portico “dal suono del campanello di mattutino fino a quello dei Botti detti degli Agonizzanti”, praticamente dall’alba al tramonto.
Oggi, non essendoci l’assoluta necessità di oscurare il portico perché non si espongono più merci nel sottoportico, si prevede di rimuovere le attuali tende che sono state realizzate in epoche recenti, intorno agli Anni ’80, comprese le poche ferramenta di movimento ed elettriche non più funzionanti e solo ricettacolo di polvere e deposito di escrementi: saranno sostituite da un nuovo tendaggio fisso partendo dalla quota dei capitelli, di colore naturale e con scritte identificative dei negozi limitate dimensionalmente.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here