Il 25 festeggia il decimo compleanno

0
152

Il 3 novembre riapre ufficialmente IL 25, il ristorante a Palazzo Foresti a Carpi, con una cena esclusiva ad invito che ospiterà nel locale rinnovato le massime autorità cittadine, il sindaco Alberto Bellelli e il vescovo S.E. Francesco Cavina, insieme a clienti e vip del mondo economico cittadino. L’evento coglie lo spunto della riapertura per festeggiare il decimo compleanno del ristorante guidato dallo chef Pierluigi Vanzolini, originario della Romagna, e dal manager Salvatore Cervasio. Con l’occasione verrà anche inaugurata La Cantina del 25, un nuovo spazio creato negli ambienti della cantina, con pareti attrezzate dove invecchiano bottiglie di prestigiosi vini, italiani e stranieri: una selezione di bianchi, rosati, rossi, dolce e spumante, degni del palazzo di un sovrano. La nuova area sarà dedicata ai festeggiamenti di cerimonie, cene business, gruppi di amici o gourmant che amano degustare un vino speciale con piatti abbinati che ne esaltano le caratteristiche. La cantina non è, infatti, solo il luogo della raccolta di uve e produzione, ma è anche il locale dove il vino “riposa” il tempo necessario per il giusto invecchiamento, a volte pochi mesi per il lambrusco, a volte anni per i vini rossi fermi o per i bianchi o lo champagne, di cui la cantina contiene una ricercata selezione.
La Cantina del 25 sarà un ambiente nuovo per la location, all’interno dello storico palazzo signorile posto nel cuore della Città dei Pio, e nello stesso tempo un richiamo all’uso antico, oggi diffuso nei percorsi enogastronomici di Francia, Friuli e Franciacorta, di assaporare il vino nei caveau dove la storia di tanti territori fa mostra di sé su rastrelliere in ambienti climatizzati. Negli spazi della cantina l’allestimento è stato curato traendo spunto dalla tendenza in uso specie in Francia di ri-adattare e aprire al pubblico spazi sconosciuti all’interno dei castelli di Loira. Questo tipo di locale, versatile e adatto a un pubblico educato al buon bere, era finora assente tra l’offerta in città dove la cantina, per quanto qualificata, è prettamente uno spazio di servizio per la ristorazione.
L’idea di ampliare i servizi offerti dal ristorante IL 25, che è tra quelli segnalati dalla Guida Michelin, si colloca nell’ambito del rinnovato interesse per il cibo e il vino di qualità che ha coinvolto non solo i turisti in generale, un numero ancora poco significativo per la città di Carpi, ma ha visto crescere una nuova categoria di soggetti, italiani e stranieri, che del turismo enogastronomico fanno la loro passione. Dopo dieci anni ricchi di soddisfazioni, ma anche di eventi difficili, come la più grave crisi internazionale e il sisma che in Emilia nessuno aveva messo in conto e che nel centro cittadino ha lasciato ancora tanti segni, l’investimento che amplia gli spazi del ristorante interpreta al meglio la voglia di rinascere di Carpi e segna un nuovo capitolo nella storia di terra e di acqua, e d’ora in poi anche di vino, che IL 25 offre ogni giorno coi suoi piatti. “Per i dieci anni, IL 25 raddoppia gli spazi per l’area ristorante con un nuovo ambiente, La Cantina del 25, dove i nostri ospiti potranno apprezzare i piatti della nostra cucina, che eccelle in particolare per quelli a base di pesce, degustando vini di qualità selezionati tra i migliori in Italia e dall’estero”, hanno dichiarato i titolari Pierluigi Vanzolini e Salvatore Cervasio.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here