Il vincitore della Giostra Balsamica

0
120

La Giostra Balsamica, vale a dire la gara tra i produttori carpigiani di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena (ABTM), ha concluso, domenica 11 ottobre, la sua 3° edizione.
Gli aceti che si sono sfidati sono stati 110, in rappresentanza di una settantina di acetaie carpigiane e della Comunità dell’Area Nord, che ha partecipato come “ospiti sfidanti” con una rappresentanza di 9 acetaie. Tutti gli aceti sono stati sottoposti ad analisi dell’acidità e della densità, valutati e selezionati ai tavoli d’assaggio da una quarantina di Maestri assaggiatori della Consorteria ABTM di Spilamberto.
Nel percorso di selezione tutti gli aceti sono stati assaggiati più volte e i 12 finalisti hanno “collezionato” ben 8 tavoli d’assaggio. Quest’anno oltre 60% degli aceti ha ottenuto una valutazione di Buono, Ottimo o Eccellente, a testimonianza di una significativa presenza nel nostro territorio di acetaie di lunga data e ben condotte.
L’Acetaia vincitrice della 3° edizione della Giostra Balsamica è risultata quella condotta da Lauro Dotti del Quartiere San Francesco.
Alla manifestazione hanno portato un saluto il sindaco Alberto Bellelli, Lella Rizzi, Consigliera della Fondazione CR Carpi, e Luca Gozzoli, Gran Maestro della Consorteria di Spilamberto ABTM.  

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here