1,5 milioni per i cantieri nelle scuole dell’Unione

0
123

Al termine dell’anno scolastico 2014/15 sono stati avviati diversi cantieri di manutenzione straordinaria negli edifici scolastici dei quattro comuni dell’Unione delle Terre d’Argine, sia a gestione diretta dell’Ente associato sia a gestione statale. “Ancora una volta l’Unione e i suoi 4 Comuni – commenta Paola Guerzoni, assessore all’Istruzione dell’Unione delle Terre d’Argine – sono riusciti a intervenire in modo significativo per rendere più funzionali, più sicure, più belle ed accoglienti le nostre scuole, con un ammontare di risorse complessive che si avvicina a 1,5 milioni di euro. Importante è stato lo sforzo diretto delle nostre amministrazioni, e molto significativo è anche il risultato della stessa Unione che, grazie alla partecipazione a bandi e alla redazione di specifici progetti tecnici e organizzativi, ha ottenuto da finanziatori esterni (Ministero, Regione, Provincia e Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi) risorse per oltre il 60% dell’importo totale dei lavori in svolgimento o conclusi questa estate. E non è finita qui: in relazione ai Piani di Edilizia Scolastica 2015, 2016, 2017 (finanziati dai Mutui Bei grazie al Ministero ed in raccordo con Regioni e Province) abbiamo già avuto approvato il co-finanziamento nel 2015 di alcuni interventi e siamo in posizione utile in graduatoria per le altre due annualità con diversi progetti su tutta l’Unione: a Campogalliano per la scuola primaria Marconi, a Carpi per le scuole primarie M. Fanti e Rodari, a Novi di Modena per la scuola di infanzia Sorelle Agazzi, la palestra scolastica di Novi e il polo di infanzia di Rovereto, a Soliera per la scuola primaria Menotti e per la palestra della scuola secondaria Sassi. Un grande ringraziamento a tutti coloro che, insieme, hanno raggiunto questo obiettivo”.   

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here